Emergenza coronavirus: convocata la conferenza dei sindaci

I primi cittadini si confronteranno in videoconferenza con il dg dell'Asl, sulle criticità della sanità brindisina

BRINDISI – Si svolgerà domani mattina (venerdì 3 aprile) una videoconferenza fra i sindaci della provincia di Brindisi, il prefetto Umberto Guidato e il direttore generale dell’Asl Brindisi, Giuseppe Pasqualone, sulle gravi criticità che affliggono la sanità brindisina, a seguito anche della chiusura del reparto di Pneumologia dell’ospedale Perrino, per la positività al coronavirus di medici e infermieri. 

La richiesta di convocazione della conferenza dei sindaci è stata avanzata dal primo cittadino di Brindisi, Riccardo Rossi. “Questo ci consentirà - afferma Rossi - di essere aggiornati sull’effettiva situazione epidemiologica sia in relazione al laboratorio di analisi dei tamponi sia sulla situazione dell’Ospedale Perrino e delle altre strutture sul territorio provinciale”. 

Il sindaco ha inoltre annunciato che attualmente, stando ai dati ufficiali forniti dalla Regione, in città vi sono 33 persone positive al Covid-19 e circa 200 in quarantena. I ricoverati Covid al Perrino son circa 60. Nel reparto di terapia intensiva vi sono due pazienti Covid intubati, in Pneumologia quattro pazienti con ausilio del casco per la respirazione, attualmente spostati in altro reparto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

Torna su
BrindisiReport è in caricamento