rotate-mobile
Attualità

Emergenza Covid, a Fasano oltre 400mila euro di fondi a sostegno delle famiglie

Le misure straordinarie una tantum riguardano utenze domestiche, canone di locazione e Tari. Il sindaco Zaccaria: "Una ulteriore boccata di ossigeno per i cittadini provati dalle difficoltà economiche legate alla pandemia"

FASANO - Più di 400mila euro di fondi a sostegno delle famiglie, per la precisione 436.555,67 euro di misure straordinarie una tantum per bollette, affitti e tassa rifiuti.  E’ stato pubblicato oggi, giovedì 28 ottobre, sul portale del Comune di Fasano l’Avviso pubblico «Emergenza Covid-19 – Ammissione alla misura straordinaria di sostegno» che permetterà, agli aventi diritto, di poter ottenere il contributo straordinario di sostegno al pagamento delle utenze domestiche, del canone di locazione dell’abitazione di residenza e della Tari per gli anni 2020 e 2021 per le utenze domestiche.

Possono presentare istanza i cittadini che: sono residenti nel Comune di Fasano; sono in possesso di attestazione Isee in corso di validità, riferita al nucleo familiare, non superiore a 15mila euro. Nel corso dell’emergenza epidemiologica (a partire dal 05/03/2020), almeno uno dei componenti del nucleo familiare si è trovato in una delle seguenti condizioni: sospensione dell’attività autonoma per almeno 30 giorni di lavoro effettivo, causa restrizioni Covid-19; sospensione dell’attività da lavoro dipendente per almeno 30 giorni di lavoro effettivo, causa restrizioni Covid-19; perdita del posto di lavoro, causa restrizioni Covid-19; consistente riduzione dell’orario di lavoro (almeno il 40 per cento in meno per un minimo di 30 giorni effettivi di lavoro), causa restrizioni COVID-19; attività autonoma volontariamente chiusa per restrizioni nell’esercizio e/o limitazioni della domanda, causa restrizioni Covid-19;

«Queste misure di sostegno costituiscono una ulteriore importante boccata di ossigeno per le famiglie che sono state colpite dalle conseguenze economiche legate all’emergenza Covid – dice il sindaco di Fasano Francesco Zaccaria – Questi contributi si uniscono ad altre iniziative di sostegno al reddito messe in atto dalla nostra amministrazione affinché nessuno venga lasciato indietro». 

La domanda di ammissione al sostegno per il pagamento delle utenze domestiche (luce, acqua e gas), del canone di locazione dell’abitazione di residenza e della Tari 2020-2021 alle utenze domestiche di cui alla presente procedura deve essere presentata esclusivamente on-line, mediante il Sistema Pubblico di Identità Digitale (Spid) o Carta d’Identità Elettronica (Cie), accedendo da apposito Form raggiungibile dal link https://servizi-fasano.nuvolapalitalsoft.it/, allegando la documentazione sopra specificata, a partire dal giorno 28 ottobre 2021, fino ad esaurimento totale delle risorse messe a disposizione, di cui sarà data comunicazione formale sul sito istituzionale dell’Ente. Non saranno accettate domande che perverranno in altra forma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Covid, a Fasano oltre 400mila euro di fondi a sostegno delle famiglie

BrindisiReport è in caricamento