rotate-mobile
Attualità

Ospedale Perrino, carenza di personale in Pneumologia: "Si intervenga subito"

"La Pneumologia prevede 32 infermieri, con una turnazione di 6 unità, ma nel concreto i turni sono composti nella migliore delle ipotesi da quattro e tre unità"

BRINDISI - La Fp Cgil, attraverso il segretario generale Pancrazio Tedesco, denuncia la grave situazione venutasi a creare presso l'Unità ospedaliera di Pneumologia dell'ospedale Perrino di Brindisi riguardo alal carenza di personale tra infermieri e Oss. 

"In Pneumologia si contano 29 posti letto, dei quali 20 di terapia semi intensiva tutti occupati e 9 di degenza ordinaria. L’unità operativa ha in dotazione 20 infermieri e 7 Oss: 3 unità infermieristiche sono assenti per gravidanza e non ancora sostituite, 2 sono in infortunio Covid, 2 risultano trasferiti per altre mansioni, 4 risultano in comando presso altre aziende". Scrive Tedesco. 

"La Pneumologia prevede 32 infermieri, con una turnazione di 6 unità, ma nel concreto i turni sono composti nella migliore delle ipotesi da quattro e tre unità. Medici, infermieri ed Oss, sono costretti a lavorare per turni interi con le tute anti-Covid, senza nemmeno poter espletare i bisogni fisiologici, poiché non è possibile il turn-over".  

"Inoltre , e non meno importante, è che tutti gli operatori sono sottoposti ad un forte  stress da lavoro correlato, con tutti i rischi che ne conseguono. Gli operatori sanitari, coinvolti nella rete di gestione dell’emergenza, impegnati sia in setting clinici che di comunità, sono i pilastri su cui si fonda la risposta all’epidemia da Sars-CoV-2. È quindi fondamentale investire quanto più possibile per proteggerne la salute fisica e mentale. Oltre al danno anche la beffa, al personale infermieristico della Pneumologia non vengono riconosciute le indennità di Terapie intensiva e di Malattie infettive".

pancrazio tedesco-4

"L’ Oss con il contratto in scadenza al 31/01/2021 è stato sostituito con una unità mai arrivata perché in malattia" Una situazione travagliata, quella della Pneumologia, la Fp Cgil ha più volte portato all’attenzione degli addetti ai lavori. "Il 17/12/21 con una nota la scrivente Fp Cgil Brindisi lanciava l’allarme sulla carenza di personale in Pneumologia, la dirigente delle professioni sanitarie, rispondeva che era in corso una  valutazione per “ridistribuire il personale in maniera temporanea nelle unità operative con maggiori necessità”.

"Da sottolineare, comunque, che la situazione del reparto di Pneumologia non è altro la fotocopia di tutti i reparti della nostra Asl; oramai la carenza di personale affligge tutte le strutture sanitarie del territorio, alla luce anche dei diversi e continui casi di positività tra gli stessi operatori sanitari.  In un momento in cui la crisi pandemica sembra aver pigiato sull’acceleratore, Omicron è il virus con la propagazione più rapida della storia: come ha  affermato Roby Bhattacharyya, infettivologo del General Hospital in Massachusetts, ci vediamo costretti ancora una volta a denunciare gravi carenze che possono avere serie ripercussioni sia sui lavoratori che sui cittadini-pazienti".

"La Fp Cgil chiede un rapido e risolutivo intervento, il tempo delle chiacchiere è finito, il Virus si propaga in maniera incontrollata e rischia di mandare in tilt non solo la Pneumologia ma tutto il sistema". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale Perrino, carenza di personale in Pneumologia: "Si intervenga subito"

BrindisiReport è in caricamento