Venerdì, 19 Luglio 2024
Attualità

L'emergenza sangue continua: domenica altro appuntamento con la donazione

Raccolta organizzata presso la Parrocchia di Cristo Salvatore nel quartiere Sant'Elia, dalle ore 8 alle 11,30

BRINDISI - E' di pochi giorni fa l'appello dell'Asl Brindisi a donare il sangue della stagione estiva: le scorte si stanno esaurendo e il fabbisogno di sangue tende ad aumentare (alle necessità costanti per terapie trasfusionali quali quelle per i soggetti talassemici e per interventi chirurgici si aggiungono con l'approssimarsi le necessità per urgenze che, statisticamente, tende ad aumentare specialmente nelle zone turistiche)  e le donazioni tendono a diminuire, per il  caldo e per la giusta necessità di riposo e ferie, costringendo a procrastinare anche degli interventi chirurgici.

Il Gruppo Fratres San Lorenzo da Brindisi OdV, un’associazione di volontari di ispirazione cristiana, impegnato nella diffusione della cultura della donazione come atto di solidarietà e generosità, volontario, anonimo, periodico, gratuito e soprattutto responsabile, fa proprio l'invito e rinnovando quello che è ormai è diventato un appuntamento tradizionale, invita a far dono di questo medicinale non fabbricabile che è il sangue nel corso della raccolta organizzata presso la Parrocchia di Cristo Salvatore nel quartiere Sant'Elia - Brindisi – per domenica 26 giugno, in concomitanza con la Festa Parrocchiale.

Sarà possibile donare dalle 8 alle 11,30 (ultimo emocromo) in “totale sicurezza” grazie alla presenza del personale del Centro Trasfusionale dell’Ospedale Perrino e della relativa autoemoteca dell’Asl Brindisi e, rispettando quelle che sono le disposizioni in termini di distanziamento, per programmare l’afflusso, è auspicabile prenotare la propria donazione; per questa iniziativa si può prenotare la donazione ai numeri 329 1043919 / 347.0003774 oppure contattandoci tramite Facebook (“San Lorenzo da Brindisi”)
Ricordiamo che per donare è necessario essere maggiorenni, in buona salute, non aver assunto farmaci nel periodo precedente la donazione (es. antibiotici, antinfiammatori), non aver fatto di recente interventi chirurgici, piercing e tatuaggi ed occorre presentarsi a digiuno, è permessa una piccola colazione (un caffè o un thè o un frutto o un paio di fette biscottare o un paio di biscotti secchi (l’importante è non ingerire latte e/o derivati).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'emergenza sangue continua: domenica altro appuntamento con la donazione
BrindisiReport è in caricamento