rotate-mobile
Domenica, 7 Agosto 2022

Festa della Guardia di Finanza: i militari premiati a Brindisi

Conferite le onorificenze agli uomini che si sono distinti in servizio

Si sono svolte stamani, presso la caserma del comando provinciale di Brindisi in via Nicola Brandi, le celebrazioni del 248esimo anniversario della ondazione della Guardia di finanza. Hanno partecipato all’evento i rappresentanti delle istituzioni, delle forze dell’ordine e della società civile. Il comandante provinciale, colonnello Piergiorgio Vanni, ha tracciato un bilancio delle attività svolte dai suoi uomini dall’1 maggio 2021 al 31 maggio 2022.  Successivamente sono state consegnate le onorificenze ai militari che si sono distinti in servizio.

Gli encomi

Encomio semplice concesso a: capitano Gianluca Pierri; luogotenente cariche speciali Cosimo Semeraro; maresciallo aiutante Giuseppe Scopino; appuntato scelto qualifica speciale Sianluca Cappitelli. Brevetti consegnati dal prefetto di Brindisi, Carolina Bellantoni. 

Motivazione - Militari in forza alla compagnia guardia di finanza di Ostuni per avere, nelle rispettive funzioni, coordinato, diretto e svolto complesse ed articolate indagini, nei confronti di un gruppo di imprese ritenute responsabili di illeciti tributari ed indebita percezione di contributi pubblici. L’attività si concludeva con la denuncia all’autorità giudiziaria di 5 soggetti per reati tributari e truffa aggravata per il conseguimento di contributi pubblici, nell’ambito del fondo Feasr, per 1,3 milioni di euro, con la constatazione di elementi positivi di reddito non dichiarati per 3 milioni di euro ed un’iva evasa per circa 700 mila euro, nonché con il sequestro per equivalente di disponibilità finanziarie e beni per circa 2,3 milioni di euro. 

Encomio semplice concesso a: tenente Leonardo Mossa; maresciallo aiutante mare Lorenzo Pallara; brigadiere mare Fabio Scaramuzzi; finanziere scelto mare Anthony Zurlo 

Motivazione:  militari in forza alla Sezione operativa navale della guardia di finanza di Brindisi per avere, nelle rispettive funzioni, fornito determinato apporto personale nell’ambito di un articolato dispositivo di contrasto ai traffici illeciti via mare. L’attività si concludeva con il sequestro di 408,60 chili di marijuana, di 100 grammi di hashish abilmente occultati, di un natante utilizzato per il trasporto dello stupefacente, nonché con l’arresto in flagranza di reato di uno scafista. Brevetti consegnati dal sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi

Encomio semplice concesso a: maresciallo aiutante Luigi Tafuro; brigadiere capo qualifica speciale Angelo Quarta; appuntato scelto qualifica speciale Donato Rocco D’Aurelio.

Motivazione: Militari in forza al Nucleo di polizia economico-finanziaria della guardia di finanza di Brindisi per avere, nelle rispettive funzioni, svolto complesse ed articolate indagini di polizia giudiziaria nel settore del contrasto alla criminalità organizzata e dell’aggressione dei patrimoni illecitamente accumulati. L’attività si concludeva con la denuncia di 6 soggetti ritenuti responsabili dei reati di trasferimento fraudolento di valori e autoriciclaggio, nonché con il sequestro preventivo, ai sensi della vigente normativa antimafia, di beni mobili, immobili e disponibilità finanziarie per un valore complessivo di circa 2,5 milioni di euro. Brevetti consegnati dal procuratore aggiunto presso la Procura della repubblica di Brindisi, Antonio Negro. 

Video popolari

Festa della Guardia di Finanza: i militari premiati a Brindisi

BrindisiReport è in caricamento