"Esame avvocato 2019, assicurate le prove orali per chi ha passato gli scritti"

L'onorevole Valentina Palmisano: potrebbero tenersi nella primavera 2021. Sospese quelle del 2020

BRINDISI - "Sarà assicurato lo svolgimento delle prove orali, con le dovute precauzioni, per chi ha superato gli scritti nel 2019": in riferimento all’annuale esame per l’abitazione alla professione di avvocato, l'onorevole. Valentina Palmisano (Movimento Cinque Stelle) comunica le decisioni prese nelle ultime ore dal ministero della Giustizia. "Si riuscirà a chiudere la procedura avviata circa 10 mesi fa. Al momento, invece - spiega la parlamentare brindisina - sono state rinviate le prove scritte per il 2020, già programmate per il 15, 16 e 17 dicembre".

On. Valentina Palmisano (M5S)-3

Decisione che deriva dall’emergenza sanitaria in corso da Covid-19, in linea con il nuovo Dpcm, che ha previsto la sospensione e il rinvio dei concorsi pubblici e degli esami di abilitazione alle professioni fino al 3 dicembre. "Il Governo aveva verificato soluzioni che potessero permettere lo svolgimento delle prove già a partire dalle prossime settimane: l’evoluzione della pandemia, però, - afferma l'onorevole. Valentina Palmisano (foto sopra) - ha di fatto escluso questa possibilità. Di qui, a malincuore, il rinvio". Contestualmente il ministero della Giustizia sta già pianificando soluzioni organizzative per ridurre i disagi di chi parteciperà all’esame - le cui prove potrebbero tenersi nella primavera 2021- ad esempio prevedendo la riduzione dei tempi per la correzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Covid, Puglia: la curva non si abbassa, 32 nuovi decessi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento