rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Attualità

Parcheggi: salta esenzione per auto ibride. Oggiano: "Siamo su scherzi a parte"

Modifica al piano della sosta deliberata dalla giunta: l'esenzione dal ticket su strisce blu sarà valida solo per auto elettriche

BRINDISI - I proprietari di auto ibride non potranno più godere dell’esenzione dalla sosta a pagamento sulle strisce blu. Tale agevolazione, al di fuori della zona rossa, sarà valida solo per i veicoli elettrici. Lo prevede la delibera approvata nei giorni scorsi dalla giunta comunale di Brindisi. La decisione è stata adottata con il fine di “di ampliare l’offerta di mobilità alternativa a zero impatto ambientale e incentivare lo sviluppo di un modello di trasporto mediante vetture ecologiche”. Per accedere all’agevolazione, valida anche nelle Ztl, il conducente “ha l’obbligo di apporre in vista in corrispondenza del parabrezza, in maniera ben visibile, la fotocopia della carta di circolazione dalla quale si evinca la targa del veicolo ed il tipo di propulsione elettrica”. 

Il consigliere comuname Massimiliano Oggiano (Fdi) contesta tale provvedimento. “Dopo le impietose classifiche 2021 di Legambiente ed Italia Oggi, rispettivamente 103esimi su Ecosistema Urbano e 90esimi nella  ‘Qualità della vita’ – si legge in una nota del consigliere - ironia della sorte e paradosso dei paradossi l'amministrazione comunale più ‘green’ ed ambientalista della storia repubblicana di Brindisi, dopo aver collezionato un risultato in campo ambientale disastroso, nonostante le stucchevoli quanto risibili giustificazioni del sindaco Rossi, per finanziare un bilancio comunale sempre più deficitario, cosa fa? Cancella dal piano della sosta la gratuità della sosta delle auto a propulsione ibrida (quindi green) lasciando l’agevolazione solo a quelle elettriche, facendo finta di non sapere che in città le auto completamente elettriche si contano sulle dita di una mano (tra l’altro con pochissime colonnine di ricarica elettrica) mentre quelle ibride rappresentano la stragrande maggioranza con un mercato in ascesa”.

“E meno male che l'Amministrazione Comunale – afferma ancora Oggiano - intende dare un forte impulso alla mobilità sostenibile attraverso un ampliamento dell'offerta di mobilità alternativa a zero impatto ambientale e allo sviluppo di un modello di trasporto mediante vetture ecologiche” così recita la relazione allegata alla delibera di giunta. Stiamo su scherzi a parte!”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggi: salta esenzione per auto ibride. Oggiano: "Siamo su scherzi a parte"

BrindisiReport è in caricamento