rotate-mobile
Attualità

L'Arte nelle vetrine delle città: tutto pronto per la mostra diffusa

Le opere di 12 artisti saranno esposte dal 3 dicembre 2021 al 9 gennaio 2022 nelle vetrine di ben 21 negozi del centro storico

BRINDISI - E’ stata presentata questa mattina (lunedì 29 novembre) presso la Caffetteria Letteraria di Palazzo Nervegna a Brindisi “Out Gallery 2021 - mostra diffusa nelle vetrine della città”. Una iniziativa che dal 3 dicembre 2021 al 9 gennaio 2022 porterà nelle vetrine di ben 21 negozi del centro storico di Brindisi l’Arte. Questo evento organizzato da Out Gallery, curatrici Valeria Gatti e Ilaria Caravaglio, ha l’obiettivo di portare l'arte contemporanea fuori dai luoghi convenzionali ed avvicinarla alla gente ed al contempo  "fare squadra" con le attività commerciali. In questo modo il pubblico potrà  conciliare cultura e shopping in un'unica soluzione.

Questa  iniziativa nasce in questo periodo storico per uscire fuori- ha detto Valeria Gatti - fuori come spazio fisico, fuori da pregiudizi, fuori da tabù. Quindi scegliamo di mantenere il termine “out”, nel senso di concept “fuori da ogni limite”. In ogni vetrina, l'opera sarà accompagnata da un qrcode, che rimanda ad una scheda descrittiva ed alla mappa del percorso espositivo.

“E’ una formula nuova per la nostra città ma già molto diffusa altrove - ha spiegato Ilaria Caravaglio - noi siamo molto contente di portare questo format in città perché è una maniera molto importante per avvicinare l’arte contemporanea alle persone. Noi siamo entrambe contemporaneiste ma non c’è a Brindisi una galleria d’arte contemporanea. Così ci siamo dette: portiamo l’arte contemporanea più vicina alle persone, in strada, si fa per dire, perché le opere saranno esposte e tutelate dietro le vetrine dei negozi, ma la rendiamo più visibile così anche passeggiando, durante lo shoppimg la gente possa apprezzare le opere”.

Gli artisti, che partecipano all’evento, sono 12 e sono tutti del territorio, ma con percorsi già  concreti e con un vissuto artistico di tutto rispetto. Questi i nomi: David Cesaria, Giuseppe Ciracì, Giulia Cristofaro, Enzo De Giordi, Massimo De Gironimo, Semira Forte, Leonardo Librandi, Sandro Marasco, Nancy Motta, Nuno Nascimento, Margherita Ragno e Francesca Speranza.

Questa mattina alla presentazione dell’evento era presente anche Nancy Motta, una delle artiste che esporranno in questa galleria d’arte diffusa. “Out Gallery è una bellissima occasione per la città, volevo fare i complimenti a queste due fantastiche curatrici che con entusiasmo e serietà sono riuscite a creare questo contest con artisti che solitamente vivono lo studio per creare e hanno connesso noi artisti con la città- ha sottolineato l’artista- Ho aderito a quest’iniziativa perché  l’atmosfera che ho respirato sin da subito mi ha fatto ripensare alla Polonia degli anni 80, a Berlino, a Roma, Questo mettere insieme gli artisti che potessero comunicare tra loro , scambiarsi e soprattutto essere curati, perché la presa in cura degli artisti non è semplicissima e loro, Valeria e Ilaria, sono state pazienti, professionali ed hanno fatto sì che questa mostra portasse un ritorno di bellezza”.

L’opening della mostra diffusa avrà luogo venerdì 3 dicembre, alle ore 18, di fronte alla vetrina che apre il percorso-artistico, Spagnolo Sport in corso Umberto I. Alla presenza  delle curatrici Ilaria Caravaglio, Valeria Gatti e degli artisti sarà possibile partecipare ad un tour guidato  fino al lungomare Regina Margherita,  presso La Casa del Turista, postazione conclusiva dell'esposizione.

Di seguito l’elenco delle attività commerciali aderenti all’iniziativa: Adularia, Anna Longo, Barrique, Casa del Turista Hdl, Cammarota, Coverland, De Bernardi, Eddicot, Le colonne viaggi, Materia, Noha, Nuzzo gioielleria, Portico 12, Portobello’s, Savarese, Scagliarini, Spagnolo sport, Tirisi, Kiara, Zona, Caffetteria Letteraria Nervegna

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Arte nelle vetrine delle città: tutto pronto per la mostra diffusa

BrindisiReport è in caricamento