menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esplosione P2T, il piazzale del petrolchimico sarà intitolato alle vittime

Domenica 8 dicembre prossimo alle 10.30 si svolgerà la cerimonia di intitolazione, 42 anni fa la tragedia

BRINDISI – Un anno fa il sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, annunciava su Facebook l’intenzione dell’amministrazione comunale di intitolare il piazzale esterno al Petrolchimico alle vittime dell’esplosione del reparto P2T, avvenuta nella notte tra il 7 e l'8 dicembre 1977. Oggi l’iter autorizzativo si è concluso. Domenica 8 dicembre prossimo alle 10.30 si svolgerà la cerimonia di intitolazione.

“Seminare le tracce della memoria è un’azione in cui credo - spiega il sindaco Riccardo Rossi - sono passati 42 anni dal tragico incidente: quella notte è rimasta impressa in tutta la comunità brindisina. Il boato fu sentito per oltre 50 chilometri, il cielo diventò arancione. Una tragedia senza eguali nella storia della nostra città. Tragico il bilancio di quel terribile incidente: 52 feriti e 3 operai persero la vita. Erano Carlo Greco di Lecce, operaio di 47 anni, Giuseppe Marulli di Brindisi, quadrista di 34 anni, e Giovanni Palizzotto di Lecce, perito chimico di 23 anni; la loro memoria è impressa nella storia della città”.

A loro l’amministrazione comunale intitolerà il “piazzale Greco Marulli Palizzotto operai caduti sul lavoro nell’esplosione dell’8 dicembre 1977”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento