rotate-mobile
Attualità

Ex lavoratori Dcm: sit-in del Cobas sotto la sedi di Confindustria e del Comune

Secondo quanto riportato dalla sigla sindacale, Italsistemi, nuovo acquirente dello stabilimento brindisino, avrebbe parlato di un reintegro degli ex lavoratori. "Serve, comunque una battaglia di carattere generale per il settore aeronautico" si legge nella nota Cobas

BRINDISI - Il sindacato Cobas ed il “Comitato lavoratori Dcm-ex Gse”, organizzano una giornata di protesta sotto la sede di Confindustria per mercoledì 19 luglio. L'inizio del sit-in è previsto per le 9:00, mentre un'ora dopo il corteo si sposterà sotto alla sede del Comune di Brindisi. L'intento è quello di chiedere sostegno all'Amministrazione Comunale nel tentativo di far tornare il personale interessato a lavoro, dopo che - secondo quanto riferito da Cobas - i nuovi acquirenti dello stabilimento ex-Gse, la ditta Italsistemi, "avrebbe parlato di loro e di un impegno a riprenderli".

Le motivazioni del sit-in, secondo una nota diffusa dal segretario provinciale Cobas Roberto Aprile, risiederebbero nel fatto che "nei giorni scorsi si è svolto un incontro di carattere informale, ma importante, con Italsistemi. In questa occasione, i rappresentanti del Comitato hanno chiesto ai delegati interni dello stabilimento, loro ex colleghi, di poter partecipare come uditori all’incontro ma di fatto hanno ottenuto un rifiuto" si legge ancora nel comunicato Cobas.

"La richiesta nasceva dal fatto che proprio la Italsistemi aveva fatto riferimento a loro e ad  un possibile rientro a lavoro - continua la nota della sigla sindacale - I disoccupati Dcm-ex Gse si sono già iscritti al bacino delle competenze presso l’Arpal di Brindisi in seguito al buon risultato ottenuto a Bari; dove, l'accordo ottenuto presso la Regione Puglia prevede che per qualsiasi nuova assunzione nel settore aeronautico si debba prima fare riferimento all’elenco del bacino, da oltrepassare qualora non si trovassero le qualifiche necessarie al suo interno".

"Serve una battaglia di carattere generale per il settore aeronautico - conclude la nota Cobas - per portare delle attività nuove nel nostro territorio, che ospita la costruzione di aerei da oltre un secolo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex lavoratori Dcm: sit-in del Cobas sotto la sedi di Confindustria e del Comune

BrindisiReport è in caricamento