Fasano. Installati i cestini per la raccolta delle deiezioni canine

Posizionati su tutto il territorio per agevolare il rispetto del senso civico. L'invito dell’assessore Cisternino ad utilizzarli

FASANO - Sono stati installati nei giorni scorsi, in alcuni punti nevralgici del territorio comunale di Fasano, dei cestini dedicati alla raccolta delle deiezioni canine. “Questa Amministrazione, da sempre sensibile alle esigenze dei proprietari di animali domestici  - dichiara Gianluca Cisternino assessore all’ecologia - si prodiga costantemente a quelle che possono essere le difficoltà legate alla corretta gestione dei nostri amici a quattro zampe. Il nostro auspicio è quello di consentire a tutti, nel rispetto del senso civico e della normativa vigente, di poter godere del nostro splendido territorio, avendo a disposizione soluzioni semplici ed immediate. Per far ciò, abbiamo bisogno della collaborazione fattiva di ogni cittadino che deve ergersi custode del territorio in modo concreto segnalando i disservizi e le mancanze altrui”.

I cestini per la raccolta delle deiezioni canine sono stati così installati in Piazza Paisiello, nella villetta Sant'Antonio in Corso Vittorio Emanuele, nella villetta in via San Francesco, in largo don Tonino Bello ( zona 167 ), in via Nazionale dei trulli nei pressi dell’intersezione con via De Gasperi, nel parco della Rimembranza (lato viale della Resistenza ) ed in corso Nazionale a Pezze di Greco in corrispondenza di piazza XX Settembre. Le installazioni proseguiranno anche nei prossimi giorni  al fine di rendere tale servizio fruibile in tutte le zone del territorio di Fasano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel cinema: si è spenta la regista brindisina Valentina Pedicini

  • Polpo da record: giornata di pesca fruttuosa a Lendinuso

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Banda delle spaccate scatenata: doppio raid in centro

Torna su
BrindisiReport è in caricamento