Illuminazione intelligente, presentato il progetto  “Your street light”

Coinvolti i comuni di Fasano e Locorotondo insieme ad aziende private. Iniziativa sperimentale e di ricerca che porterà alla realizzazione di un mini-impianto pilota

FASANO - E’ stato presentato a Palazzo di Città “Your street light”, progetto di ricerca che vede coinvolti i comuni di Fasano a Locorotondo insieme a partner privati ed istituti di ricerca, inerente tematiche di Smart city (la città intelligente, cioè un insieme di strategie di pianificazione urbanistica tese all'ottimizzazione e all'innovazione dei servizi pubblici che grazie all'impiego diffuso delle nuove tecnologie migliora la qualità della vita e soddisfa le esigenze di cittadini).

Si tratta di un progetto finanziato con fondi europei Fesr - Fse 2014/ 2020 che sarà sviluppato dalle imprese Ali6 Srl, Masvis Srl e Ars sistemi Srl, col supporto dell’Università di Bari.

Alla presenza del sindaco di Fasano, Francesco Zaccaria,  dei rappresentanti delle imprese coinvolte e del professor Donato Impedovo del laboratorio di studi di intelligenza artificiale dell'Università di Barbi,  Your Street Light è stato presentato come un sistema sperimentale di ricerca per la produzione, immagazzinamento, distribuzione e  alimentazione della rete pubblica che consentirà di gestire in maniera nuova la pubblica illuminazione.

Infatti sarà possibile visualizzare in tempo reale lo stato dell'impianto, gli eventuali allarmi verificatisi, ottenere informazioni sullo stato di funzionamento del sistema con possibilità di interazione da parte dei cittadini. Infatti tramite App sarà possibile effettuare segnalazioni relative al servizio di illuminazione. Questo progetto porterà alla realizzazione entro il 2020 di due  impianti pilota a Fasano e Locorotondo. Grazie al supporto di intelligenza artificiale gli impianti produrranno e immagazzineranno energia elettrica da fonti rinnovabili, consentiranno una riduzione di consumi e di emissione di Co₂ e potranno dare un concreto aiuto nella gestione degli impianti di pubblica illuminazione esistenti.

Il sindaco Zaccaria ha dichiarato di aver sposato con entusiasmo questo progetto che è in linea con le scelte amministrative sino ad oggi compiute come la completa sostituzione con lampade led di tutti i 6.500 organi illuminanti del Comune, oltre che dei semafori. Inoltre, ha dichiarato il primo cittadino, un tale progetto potrebbe integrarsi nella gestione della rete di pubblica illuminazione locale consentendo  la riduzione dei consumi che si traduce in sensibili risparmi economici per le casse comunali,  contribuendo a traghettare la nostra comunità verso una reale Smart city.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nelle prossime settimane si svolgeranno altri incontri pubblici per consentire a tutti i cittadini di poter collaborare nella redazione e implementazione di questo progetto con idee, proposte e suggerimenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

  • "Impossibile garantire distanziamento sociale", Carrisiland rinuncia alla stagione 2020

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

Torna su
BrindisiReport è in caricamento