Ferrovie Sud Est, venerdì prossimo lo sciopero di macchinisti e capitreno

Disagi per i pendolari: possibili cancellazioni e variazioni. Restano garantiti i servizi essenziali

BRINDISI - Le segreterie regionali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Faisa Cisal  hanno proclamato uno sciopero di 24 ore, dalla mezzanotte alle 23.59 di venerdì 25 settembre per ragioni di natura organizzativo-gestionale, riguardante i macchinisti e capitreno di Ferrovie del Sud Est. I treni potranno subire cancellazioni o variazioni. Garantiti i servizi essenziali in caso di sciopero nelle fasce orarie di garanzia 5.00-8.00 e 12.30-15.30, ai sensi della Legge del 17 giugno 1990 numero 146. Si possono avere maggiori informazioni sulla pagina web fseonline.it o chiamando il numero verde assistenza clienti 800 079 090. In occasione del precedente sciopero aziendale del 24 luglio 2020, proclamato dalle medesime sigle sindacali, si è registrata un’adesione del 62 per cento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Puglia in zona gialla: dagli spostamenti alle aperture di bar, ristoranti e negozi, le regole fino al 15 gennaio

Torna su
BrindisiReport è in caricamento