Attualità

"Festa della Repubblica": Brindisi è pronta per celebrare il 77° anniversario

Si parte da Piazza Santa Teresa per poi spostarsi su Viale Regina Margherita. Inizio ore 9:30, seguirà la consegna delle onorificenze dell'Ordine al merito della Repubblica italiana e delle medaglie d'onore conferite a cittadini italiani, militari e civili, deportati ed internati nei lager nazisti durante il secondo conflitto mondiale

BRINDISI - La cerimonia commemorativa del 77° anniversario della proclamazione della Repubblica, avrà inizio domani (2 giugno) alle ore 9.30, con la deposizione della corona di alloro presso il Monumento ai caduti in Piazza Santa Teresa. 

La prefettura di Brindisi organizza l'evento in collaborazione con la brigata marina San Marco, il Comune di Brindisi, l'Ufficio scolastico regionale per la Puglia- Ambito Territoriale per la Provincia di Brindisi, e l'Archivio di Stato. 

La manifestazione proseguirà su Viale Regina Margherita, nel Piazzale antistante il Palazzo delle Dogane, con il passaggio in rassegna dei reparti da parte del prefetto, la cerimonia dell'alzabandiera, e la lettura del messaggio del presidente della Repubblica. 

Seguirà la consegna delle onorificenze dell'Ordine al merito della Repubblica italiana e delle medaglie d'onore conferite a cittadini italiani, militari e civili, deportati 
ed internati nei lager nazisti durante il secondo conflitto mondiale.

L'onoreficenza di cavaliere spetterà ai seguenti nominativi: Damiano Balestra di Francavilla Fontana, appuntato scelto dei carabinieri in congedo; Antonio Calligaris, colonnello di Ostuni; Fernando Cianci di Brindisi, capitano di vascello della marina militare; Maria Rita Coluccia, dottoressa in servizio presso la prefettura di Brindisi, Antonio Conte di Francavilla Fontana, primo luogotenente della marina militare in congedo; Antonio Dinoi di Francavilla Fontana, brigadiere capo dell'Arma dei carabinieri; Euprepio Di Summa, appuntato scelto dei carabinieri, sempre di Francavilla; l'avvocato Maurizio Nunzio Cesare Friolo di Torre Santa Susanna; il professor Vincenzo Antonio Micia di Brindisi; Vito Roberto Mingolla di S. Vito dei Normanni,  maresciallo in congedo dell'areonautica militare; Massimo Minutoli di Carovigno, brigadiere capo dei carabinieri; il dottor Cosimo Semeraro di Cisternino, luogotenente cariche speciali; Ilario Zippo di Brindisi, vice ispettore della polizia di stato. 

La medaglie d'onore, invece, verrà consegnata ai seguenti soldati dell'esrcito italiano: Pietro De Mitri (Classe 1920) di San Donaci; Leonzio Di Giovanni (classe 1919) di Oria, ed Ermanno Longo (classe 1923) e Antonio Serinelli (classe 1924), entrambi di Torchiarolo. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Festa della Repubblica": Brindisi è pronta per celebrare il 77° anniversario
BrindisiReport è in caricamento