menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festa della Repubblica, manifestazione in piazza con consegna onorificenze

La cerimonia commemorativa del 73° anniversario della proclamazione della Repubblica si svolgerà domenica 2 giugno in piazza Santa Teresa

BRINDISI – Domenica 2 giugno in piazza Santa Teresa a Brindisi si svolgerà la cerimonia commemorativa del 73° anniversario della proclamazione della Repubblica. All’evento, organizzato dalla Prefettura in collaborazione con Comune di Brindisi Brigata Marina San Marco e comandi provinciali delle Forze di Polizia e delle altre Forze Armate, prenderanno parte le massime Autorità civili, militari e le associazioni combattentistiche e d’Arma.

Il programma

La manifestazione avrà inizio con il passaggio in rassegna dello schieramento e proseguirà con la cerimonia dell'alzabandiera e la deposizione della corona al Monumento ai Caduti cui seguirà la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica e l’allocuzione del Prefetto.

Presenti all’iniziativa anche i ragazzi del coro della Rete Scolastica Orpheus che per l’occasione eseguiranno l’Inno Nazionale e l’Inno alla Gioia. Nel corso della cerimonia saranno consegnate le Onorificenze dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana e le Medaglie d’onore concesse dal Presidente della Repubblica Italiana.

Dalle 9.30 alle 12.30 sarà possibile visitare la mostra organizzata presso  l’Archivio di Stato dai ragazzi del Liceo Artistico “E.Simone” di Brindisi dal titolo  “Immagini e parole nel segno della Libertà”  e la mostra documentaria e fotografica “La nascita della Repubblica Italiana” curata dall’Archivio di Stato.

Grado di Cavaliere della Repubblica Italiana 

Le onorificenze di Cavaliere della Repubblica Italiana saranno conferite a: primo maresciallo luogotenente Osvaldo dell’Angelo Custode di Brindisi sottoufficiale dell’Aeronautica militare in congedo; capitano di vascello Massimo Goio di Ostuni, ufficiale della Marina Militare; ispettore capo della Polizia in quiescenza Antonino Pacifico di Ostuni,  Maria Cristina Perugino di Brindisi, operatore sociale; Michele Pignatelli di Brindisi pensionato, Giuseppe Rodi di Torre Santa Susanna, impiegato civile nella Marina Militare, dottor Giuseppe Sisto di San Pancrazio Salentino, odontoiatra.

Medaglia d'onore

Medaglia d’onore, invece, a: soldato dell’esercito italiano Angelo Fanizza, classe 1921, deceduto; Raffaele Lomartire, soldato dell’esercito Italiano, classe 1913, deceduto; Domenico Masciopinto, soldato scelto dell’esercito italiano, classe 1914, deceduto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento