rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Attualità Ostuni

Al via "Filmangiando": film e show Cooking per un defibrillatore a Ostuni

Venerdì 7 giugno presso Palazzo Roma di Ostuni, verrà proiettato un film a tema cibo e vino

BRINDISI - L’associazione “Batti un Colpo Aps”, impegnata a rendere Brindisi città cardio protette con la donazione alla comunità di postazioni con defibrillatori, valica in confini cittadini e venerdì 7 giugno arriva con un’iniziativa inedita a Ostuni. Si tratta di “Filmangiando” che, per l’estate 2024, sarà una piccola rassegna cinematografica in alcune piazze della provincia di Brindisi. “Filmangiando” è, prima di tutto, un’iniziativa solidale che si propone l’obiettivo di acquistare un defibrillatore da destinare a un uso pubblico. L’utilizzo di un defibrillatore è fondamentale in caso di malore causato da fibrillazione ventricolare, arresto cardiaco, aritmia, tachicardia ventricolare o altre alterazioni della frequenza cardiaca. Purtroppo, i problemi cardiaci sono in forte aumento e spesso, a causa della necessità di intervento in tempi molto rapidi, causano eventi fatali. Il posizionamento di un defibrillatore in una zona molto frequentata scongiurerebbe tale pericolo. 

Durante la serata, che si terrà nella cornice di Palazzo Roma di Ostuni, verrà proiettato un film a tema cibo e vino. La proiezione (ore 20) sarà preceduta da una presentazione del film (al botteghino 7 euro), mentre, a seguire (ore 22), si terrà uno show cooking con lo Chef Antonio Errico della Locanda di Nonna Mena di San Vito dei Normanni, locale inserito da diversi anni nelle guide di Slow Food. Il lavoro dello chef sarà proiettato sullo schermo per permettere a tutti di seguire tutte le fasi della preparazione abilmente guidata dall’esperto e(t)nogastronomo Pino De Luca. Chi vorrà, potrà prenotare la degustazione, con abbinamento cibo-vino (piatto e calice di vino), al costo simbolico di 10 euro. Parte del ricavato andrà in beneficenza per l’acquisto di un defibrillatore da donare a Ostuni.

Il film scelto, “Il gusto delle cose”, è la storia di Eugenie, stimata cuoca, e di Dodin, il raffinato gourmet con cui ha lavorato negli ultimi 20 anni. Il loro sodalizio dà vita a piatti, uno più delizioso dell’altro, che stupiscono anche gli chef più illustri del mondo. Con il passare del tempo, la pratica della cultura gastronomica e l’ammirazione reciproca si sono trasformate in una relazione sentimentale. Eugenie, però, è affezionata alla sua libertà e non ha mai voluto sposare Dodin. Così, lui decide di fare qualcosa che non ha mai fatto prima: cucinare per lei. Il film è stato premiato al Festival di Cannes, ha ottenuto 3 candidature a Cesar, ha vinto un premio ai Lumiere Awards, ha ottenuto 1 candidatura a Critics Choice Award. E’ nelle sale cinematografiche italiane dallo scorso fine settimana. 

“La serata al palazzo Roma di Ostuni – afferma Carlo Amatori, presidente dell’associazione “Batti un Colpo Aps” - è una sorta di numero zero. La rassegna, di due serate, sarà realizzata quest’estate a Carovigno, mentre altri Comuni sono interessati alla nostra proposta, tra cultura, cibo-vino e beneficienza". L’iniziativa si avvale della collaborazione di Slow Food Brindisi, del contributo del pastificio Ligorio di San Vito dei Normanni, delle aziende agricole C’era una volta e Agricola Pugliese e del Caseificio Pampanella di Brindisi sempre sensibili a iniziative di solidarietà.

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via "Filmangiando": film e show Cooking per un defibrillatore a Ostuni

BrindisiReport è in caricamento