Attualità

Rotatorie, pista ciclabile, ex mattatoio: nuovi finanziamenti per Mesagne

Ammessi al finanziamento i progetti candidati al programma regionale "Abitare sostenibile". Stamattina la presentazione

Altri finanziamenti regionali per il Comune di Mesagne: tre rotatorie, una pista ciclabile e il rifacimento dell'asfalto in Viale Indipendenza e la riqualificazione dell’ex Mattatoio. Sono stati presentati stamattina durante la conferenza stampa che si è svolta a Palazzo dei Celestini i due progetti redatti dall’ufficio Lavori Pubblici del Comune di Mesagne, uno già ammesso a finanziamento e l’altro dichiarato ammissibile dalla Regione Puglia.

Risulta immediatamente finanziabile la proposta progettuale che interesserà l’asse viario di Viale Indipendenza con la creazione di tre rotatorie, una pista ciclabile e il rifacimento dell’asfalto, per un investimento totale di 200mila euro cofinanziato per la metà dal Comune. I rondò saranno costruiti tra viale Indipendenza e via Brindisi, via Ticino e via Reali di Bulgaria. “La regolamentazione del traffico in quest’area contribuirà a definire un miglior sistema di viabilità cittadina e, nello specifico, a scongiurare incidenti che qui, in passato, si sono verificati e in alcuni casi, purtroppo, sono stati anche mortali”, ha commentato il sindaco della città, Toni Matarrelli, spiegando come l’intervento servirà soprattutto a riqualificare un importante ingresso alla città.

Dopo essersi soffermati sulla descrizione dell’intervento urbanistico di prossima realizzazione, il primo cittadino e l’assessore al ramo, Roberto D’Ancona, hanno illustrato gli interventi che riguarderanno la riqualificazione della struttura dell’ex Mattatoio comunale di via Damiano Chiesa, da realizzare utilizzando le risorse regionali destinate al programma “Abitare sostenibile e solidale Regione Puglia”, linea di intervento n.2. L’immobile potrà essere riconvertito ad una destinazione sociale che prevede servizi di ludoteca per i minori e di animazione per la comunità, con un’area destinata a spazio start up e di coworking. Per tale proposta progettuale, il Comune di Mesagne risulta ammissibile per la somma di 500mila euro, 45esimo su 44 già ammessi, con la certezza di finanziamento grazie alle economie di gara. “Uno spazio che offrirà opportunità educative per l’infanzia e sostegno per chi ha idee innovative e necessita di luoghi e occasioni di confronto per svilupparle”, ha spiegato l’assessore D’Ancona, che ha ringraziato l’ufficio tecnico per il lavoro svolto e la Regione Puglia per la celere valutazione dei progetti inviati dal Comune di Mesagne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rotatorie, pista ciclabile, ex mattatoio: nuovi finanziamenti per Mesagne

BrindisiReport è in caricamento