Sabato, 13 Luglio 2024
Attualità San Donaci

Valorizzazione del tempietto di San Miserino: coinvolte anche le cantine vinicole

L'amministrazione comunale di San Donaci ottiene un finanziamento da un milione di euro dalla Regione Puglia. Presentato un progetto di partenariato con le realtà locali

SAN DONACI - Il progetto di valorizzazione del sito archeologico del tempietto di San Miserino, nelle campagne di San Donaci, ottiene un finanziamento da parte di un milione di euro da parte della regione Puglia.

L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giancarlo Miccoli ha partecipato a un avviso pubblico della stessa regione per la selezione di proposte progettuali per la valorizzazione dei luoghi della cultura. In questo ambito "l’assessore Antonella Vincenti  - comunica l'amministrazione comunale - ha avviato un’azione di partenariato che ha visto la partecipazione ed il coinvolgimento, tra gli altri, delle cantine vitivinicole locali.

Lo scorso 25 luglio l’Ufficio tecnico comunale è stato incaricato dalla giunta Miccoli, con proprio atto, di predisporre il progetto di fattibilità tecnica economica relativo alla valorizzazione del predetto sito archeologico. Il progetto, con il coordinamento scientifico del Dipartimento dei beni culturali dell’Università del Salento, è stato approvato dalla giunta comunale, per essere trasmesso alla Regione Puglia il 2 agosto 2023.

L’amministrazione comunale ha dato vita ad un’azione di partenariato, che, come già sottolineato, ha visto coinvolte, tra gli altri, le cantine vitivinicole locali, “proprio al fine di adottare  - si legge in una nota dell’amministrazione comunale - una visione che conduca ad una gestione futura condivisa”. “Grazie al percorso di valorizzazione territoriale pensato in senso inclusivo e partecipato, i cittadini di San Donaci possono essere orgogliosi del risultato ottenuto perché, in poco meno di tre mesi – si legge nel comunicato - il finanziamento di un milione di euro è stato approvato ed il progetto, come dimostrato anche dagli atti amministrativi, ora può avere piena attuazione, garantendo sviluppo e potenziamento del territorio. Un modo di operare che ha condotto ad un risultato importante e che porterà al raggiungimento degli obiettivi promessi, a dimostrazione che il dialogo, l’ascolto, la crescita del territorio, la visione del futuro, costituiscono le priorità della giunta Miccoli”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valorizzazione del tempietto di San Miserino: coinvolte anche le cantine vinicole
BrindisiReport è in caricamento