Attualità

Candidatura a capitale cultura: fondazione Teatro Verdi a supporto di Chris Torch

La giunta comunale dà il via liberà all'implementazione del dossier, attribuendo alla fondazione una funzione di “supporto operativo”. Piano dei costi da 59.800 euro

BRINDISI – La Fondazione Nuovo Teatro Verdi assume un ruolo di primo piano nella candidatura di Brindisi al titolo di Capitale italiana della cultura 2027. La giunta presieduta dal sindaco Marchionna, riunitasi ieri (martedì 18 giugno), ha approvato una delibera che implementa il dossier della candidatura, sulla base di linee condivise con il direttore di progetto, Chris Torch. Il piano dei costi è pari a 59.800 euro. 

La Fondazione ricoprirà una funzione di “supporto operativo”, occupandosi delle seguenti attività: l’attivazione delle collaborazioni strategiche e funzionali con gli stakeholder della città e del territorio e con tutte le componenti della comunità, cittadini, associazioni culturali, istituzioni educative, realtà imprenditoriali; Il dialogo con ogni player della città; la progettazione dell’identità visiva della candidatura, attraverso un’immagine coordinata che sia in grado di rappresentare la città di Brindisi, l’idea strategica ed il patrimonio culturale in tutti i materiali e le comunicazioni relative al progetto. 

E poi: l’assistenza e la logistica per il direttore di progetto; l’individuazione di una figura di supporto alla direzione artistica; l’individuazione di una figura di project e communication manager che avrà il compito di supportare la progettazione strategica della candidatura, garantire che i contenuti del dossier siano coerenti e adeguatamente strutturati, tradurre i testi dall’inglese per facilitare la comunicazione con i partner internazionali; l’attività di agenzia di comunicazione, per l’ideazione e gestione di tutte le attività di comunicazione e promozione relative alla candidatura attraverso la creazione di un’identità visiva coerente con le linee di indirizzo del progetto, la gestione dei rapporti con i media, la realizzazione di campagne pubblicitarie e la promozione dell’iniziativa attraverso vari canali di comunicazione; l’eventuale attivazione di collaborazioni con studiosi ed esperti per diverse materie d’interesse.

“Tale scelta  - si legge nella relazione allegata alla delibera, a firma della dirigente Gelsomina Macchitella e del sindaco Marchionna - è di tipo sperimentale, non essendovi indicazioni puntuali assolute sulla qualità dei modelli, e lascia spazio d’intervento in corso d’opera ove necessario”. 

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Candidatura a capitale cultura: fondazione Teatro Verdi a supporto di Chris Torch
BrindisiReport è in caricamento