Fondi ministeriale alle biblioteche: tutti i Comuni del Brindisino beneficiari

All’avviso hanno partecipato quasi 5 mila biblioteche italiane e 4.786 sono risultate titolate a beneficiare della misura in questione

BRINDISI – Con il ddg 561 del 20 agosto della direzione generale biblioteche e diritto d’autore del ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo è stato approvato l’elenco dei beneficiari del ‘Fondo emergenze imprese e istituzioni culturali’ sul ‘Contributo alle biblioteche per acquisto libri. Sostegno all’editoria libraria’ che hanno presentato, nei termini indicati dal bando ministeriale, le domande di partecipazione. Nell’elenco sono presenti, anche, i Comuni della provincia di Brindisi, con le rispettive biblioteche, che hanno ottenuto il contributo, il cui massimo importo era fissato a 10 mila euro. Il provvedimento del ministero, promosso tra le iniziative di sostegno del libro e della filiera dell’editoria libraria, colpita dall’emergenza Covid-19, prevedeva l’assegnazione di contributi per l’acquisto di libri da parte di biblioteche, tramite l’acquisto di libri in almeno tre librerie sul proprio territorio.

All’avviso hanno partecipato quasi 5mila biblioteche e, dalle risultanze della relativa istruttoria da parte della direzione, 4.786 sono state le biblioteche risultate titolate a beneficiare della misura in questione. Per quanto riguarda il territorio Brindisino, risultano beneficiarie il museo archeologico "Ribezzo" ( 5 mila euro), la biblioteca di Brindisi ( 10 mila euro), la biblioteca arcivescovile "A. De Leo" ( 10 mila euro), il presidio lettura ex convento Santa Chiara ( 2143,26 euro) per la città di Brindisi. A Carovigno la biblioteca comunale "Salvatore Morelli" ( 5 mila euro), la biblioteca "Pietro Gatti" a Ceglie Messapica ( 5 mila euro), ad Erchie la "Morvillo-Falcone" ( 2143,26), a Fasano la "Ignazio Ciaia" ( 10 mila euro), a Francavilla Fontana la comunale "G. Calò" ( 10 mila euro). Ed ancora, a Latiano la civica "G. De Nitto" ( 10 mila euro), a Mesagne la "Ugo Granafei" ( 10 mila euro), la "De Pace-Lombardi" di Oria ( 10 mila euro), San Donaci "Suor Sara Totaro" ( 2.143,26 euro), la "S. Cavallo" di San Michele Salentino ( 2143,26), San Pancrazio Salentino "poli" ( 2143,26), Torre Santa Susanna con la "Dottoressa Caterina Formosi" ( 5 mila euro) e, infine, la "Giovanni XXIII" di San Vito dei Normanni ( 10 mila euro). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • Nuovi contagi nelle scuole: positivi a Brindisi, Ostuni, Ceglie e Fasano

  • Un contributo a fondo perduto fino a 40mila euro per gli artigiani

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Altri 16 alunni positivi nel Brindisino: chiusa una scuola media

  • Migrante investito da un neopatentato: tragedia sulla provinciale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento