Santa Sabina, in estate fontanina Aqp diventa off-limits

Circondata dai tavolini di un ristorante: proteste di un gruppo di cittadini ma dal Comune di Carovigno non arrivano soluzioni

SANTA SABINA (Carovigno) – È un problema non nuovo, segnalato dai giornali anche in passato, ma stando alla risposta fornita da un assessore comunale di Carovigno al cospetto delle proteste di alcuni cittadini, la fontanina dell’Acquedotto Pugliese inglobata di fatto dall’area pubblica concessa ad un ristorante di Santa Sabina, quel punto di distribuzione dell’acqua non va comunque utilizzato per via delle misure anti-contagio.

Allora bisognerebbe spiegare anche se possono essere utilizzate o meno le altre quattro fontanine Aqp presenti nella borgata marina di Carovigno (una all’ingresso, una nella zona est verso Pezze Morelli, una nei pressi della spiaggia della Mezzaluna, e l’ultima nella piazzetta della torre aragonese). E perché invece quelle dell’altra borgata marina, Specchiolla, sono regolarmente utilizzate dai cittadini. E non da ultimo come mai il Comune dispone l’utilizzo o meno di un bene che appartiene ad Acquedotto Pugliese.

fontanina aqp santa sabina (3)-2

Sono tante le questioni sollevate da un gruppo di residenti, per una storia che in realtà con il Covid-19 c’entra come i cavoli a merenda, visto che si ripete da anni. Ma una soluzione non c’è mai stata: in estate la fontanina Aqp in questione finisce di essere a disposizione di tutti nel periodo di attività del ristorante. E a chi chiede perché tutto ciò possa accadere si risponde con le giustificazioni di cui sopra. Ma quanto sono fastidiosi questi cittadini che turbano “consolidate abitudini”.

fontanina aqp santa sabina (2)-2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sarebbe interessante sapere se Acquedotto Pugliese, che ha lanciato qualche anno fa una campagna di valorizzazione anche storica della sua rete di fontanine, producendo anche una app, sia a conoscenza o meno della situazione, e se il Comune di Carovigno, nel concedere l’uso di suolo pubblico fontanina inclusa a quel ristorante, abbia anche prodotto una informativa destinata all’ente che si occupa dell’approvvigionamento e della distribuzione della risorsa idrica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • "Da venerdì scuole chiuse in Puglia": Emiliano firma l'ordinanza

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Virus: schizzano i contagi, chiuse altre scuole nel Brindisino

  • Trovata morta nell'auto in cui viveva: dramma della solitudine al cimitero

  • Un contributo a fondo perduto fino a 40mila euro per gli artigiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento