menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Santa Sabina, in estate fontanina Aqp diventa off-limits

Circondata dai tavolini di un ristorante: proteste di un gruppo di cittadini ma dal Comune di Carovigno non arrivano soluzioni

SANTA SABINA (Carovigno) – È un problema non nuovo, segnalato dai giornali anche in passato, ma stando alla risposta fornita da un assessore comunale di Carovigno al cospetto delle proteste di alcuni cittadini, la fontanina dell’Acquedotto Pugliese inglobata di fatto dall’area pubblica concessa ad un ristorante di Santa Sabina, quel punto di distribuzione dell’acqua non va comunque utilizzato per via delle misure anti-contagio.

Allora bisognerebbe spiegare anche se possono essere utilizzate o meno le altre quattro fontanine Aqp presenti nella borgata marina di Carovigno (una all’ingresso, una nella zona est verso Pezze Morelli, una nei pressi della spiaggia della Mezzaluna, e l’ultima nella piazzetta della torre aragonese). E perché invece quelle dell’altra borgata marina, Specchiolla, sono regolarmente utilizzate dai cittadini. E non da ultimo come mai il Comune dispone l’utilizzo o meno di un bene che appartiene ad Acquedotto Pugliese.

fontanina aqp santa sabina (3)-2

Sono tante le questioni sollevate da un gruppo di residenti, per una storia che in realtà con il Covid-19 c’entra come i cavoli a merenda, visto che si ripete da anni. Ma una soluzione non c’è mai stata: in estate la fontanina Aqp in questione finisce di essere a disposizione di tutti nel periodo di attività del ristorante. E a chi chiede perché tutto ciò possa accadere si risponde con le giustificazioni di cui sopra. Ma quanto sono fastidiosi questi cittadini che turbano “consolidate abitudini”.

fontanina aqp santa sabina (2)-2-2

Sarebbe interessante sapere se Acquedotto Pugliese, che ha lanciato qualche anno fa una campagna di valorizzazione anche storica della sua rete di fontanine, producendo anche una app, sia a conoscenza o meno della situazione, e se il Comune di Carovigno, nel concedere l’uso di suolo pubblico fontanina inclusa a quel ristorante, abbia anche prodotto una informativa destinata all’ente che si occupa dell’approvvigionamento e della distribuzione della risorsa idrica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola: il Tar sospende l'ordinanza regionale, si torna in aula

Attualità

Genitori e alunni contro la Dad: flashmob davanti alle scuole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Un Romeo a quattro zampe, Willy attende l'amata sotto al balcone

  • social

    Mesagne, bando "Honestas": proclamato il vincitore

Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento