Attualità

Fp Cgil: definiti i nuovi assetti organizzativi del comparto sanità

I dirigenti sindacali Mimmo Stella e Lillo Giacovelli eletti coordinatori. Delineata la nuova proposta programmatica

BRINDISI - La Fp Cgil Brindisi, lo scorso 7 luglio, ha strutturato i nuovi assetti organizzativi del comparto funzione pubblica-sanità eleggendo coordinatore di tale organismo il dirigente sindacale, nonché Rsu, Mimmo Stella. Nello stesso incontro è stato riconfermato come coordinatore del comparto sanità pubblica il dirigente sindacale, anch’esso Rsu, Lillo Giacovelli.

index.-3-2

Successivamente tutto il gruppo dirigente è stato chiamato a delineare una nuova proposta programmatica sulle prossime iniziative da mettere in campo per affrontare tutte le criticità di un settore importante quale è la sanità.

Molti sono stati gli interventi che hanno arricchito la sopraccitata proposta programmatica che rappresenta il punto alto di elaborazione politica che parte dalla base e cioè dai posti di lavoro e mira a contemperare il miglioramento dei servizi offerti ai cittadini e i diritti e tutele di tutti quanti i lavoratori: Una nuova organizzazione del sistema sanitario alla luce dei nuovi dati epidemiologici, per custodire l’universalità del diritto alla salute; Una rivisitazione e rimodulazione del piano di riordino ospedaliero; Salute e sicurezza sui posti di lavoro; L’esigibilità dei diritti e tutele dei lavoratori; Contrattazione integrativa; Politiche di genere e pari opportunità; Fabbisogno del personale e redistribuzione dei carichi di lavoro; Conciliazione tempi di vita e tempi di lavoro; Aumentare l’attenzione sul fenomeno del mobbing; Corretta redistribuzione delle risorse umane; Prevenzione del rischio clinico; Varie ed eventuali.

index-4-2

“Partendo dall’emergenza sanitaria causata dal Coronavirus – si legge in una nota del sindacato - l’obbiettivo sarà quello di avere un confronto di merito con le istituzioni preposte per rivisitare e rimodulare l’attuale riordino ospedaliero e il potenziamento dei servizi territoriali.  In definitiva, l’occasione è propizia per augurare buon lavoro a tutto il gruppo dirigente, in primis ai i neo eletti coordinatori, chiamati ad assumersi una importante responsabilità nell’ottica di proporre adeguate soluzioni per migliorare l’attuale servizio sanitario”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fp Cgil: definiti i nuovi assetti organizzativi del comparto sanità

BrindisiReport è in caricamento