Attualità

Approvato il primo stralcio di interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico R4

Ad essere interessata da questo primo step di lavori, finanziati con 100 mila euro di fondi di bilancio del 2020, è via Giuseppe Di Vagno

FRANCAVILLA FONTANA - Importante novità in arrivo per i residenti del quartiere Musicisti. L’amministrazione comunale di Francavilla Fontana ha dato il via libera al primo stralcio di interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico. “La risoluzione definitiva del problema degli allagamenti nel quartiere Musicisti è prioritaria e non più rinviabile – spiega il sindaco Antonello Denuzzo – per questa ragione abbiamo deciso di avviare da subito un primo step di interventi per 100 mila euro, a cui seguirà un secondo step nel 2021 per 1,9 milioni di euro. Abbiamo previsto di realizzare questi interventi con fondi comunali. Intanto, abbiamo candidato il progetto complessivo a finanziamento, così come abbiamo previsto nella variante del piano triennale delle opere pubbliche approvata nel corso dell’ultimo consiglio comunale.”

Ad essere interessata da questo primo step di lavori, finanziati con 100 mila euro di fondi di bilancio del 2020, è via Giuseppe Di Vagno. Qui, all’esito delle indagini effettuate lungo le condutture di scolo, sono emerse delle criticità che impediscono il corretto fluire delle acque piovane e sono causa degli allagamenti in caso di piogge abbondanti. Gli interventi programmati consisteranno nella pulizia e manutenzione della rete di cunicoli dove corrono le acque, eliminazione degli allacciamenti di fogna nera che ne ostruiscono il passaggio e realizzazione di una nuova condotta con un diametro superiore a quello esistente. Saranno inoltre predisposti nuovi pozzetti con griglie di captazione che renderanno più agevole la manutenzione ordinaria delle condutture.

“Questi primi interventi, che rappresentano solo il primo passo per la soluzione del problema, porteranno ad un immediato miglioramento della situazione – prosegue il sindaco – si tratta di opere indispensabili, basti pensare che in alcuni tratti l’ostruzione delle condutture raggiunge il 40 percento della portata attuale.” L’intervento stralcio arriva a pochi giorni dall’approvazione della variante del piano triennale delle opere pubbliche con cui l’amministrazione comunale ha ufficializzato la candidatura a finanziamento del progetto integrale di mitigazione del rischio idrogeologico dell’area per 3 milioni di euro. “Il nuovo anno sarà decisivo per la risoluzione definitiva del problema – conclude il sindaco – i 2 milioni di euro messi in bilancio risolveranno gran parte delle criticità esistenti riportando l’area alla normalità. In caso di approvazione del progetto, con l’arrivo dei tre milioni di euro, saremo in grado di realizzare anche le opere accessorie che chiuderanno definitivamente il cerchio intorno a questa opera pubblica.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Approvato il primo stralcio di interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico R4

BrindisiReport è in caricamento