rotate-mobile
Attualità Francavilla Fontana

Capodanno si avvicina e arriva l'ordinanza "anti botti"

Divieto di utilizzo sul territorio comunale di fuochi d’artificio, petardi, artifici pirotecnici di qualsiasi genere e tipo, compresi quelli ad effetto illuminante

FRANCAVILLA FONTANA - Capodanno si avvicina e arrivano le ordinanze "anti botti". Si comincia dalla Città degli Imperiali: il sindaco di Francavilla Fontana, Antonello Denuzzo, ha disposto con apposita ordinanza il divieto di utilizzo sul territorio comunale di fuochi d’artificio, petardi, “botti”, artifici pirotecnici di qualsiasi genere e tipo, compresi quelli ad effetto illuminante. Secondo i dati forniti dal ministero degli Interni sul territorio nazionale nella sola notte dello scorso Capodanno si sono registrati 124 incidenti con 110 feriti con prognosi inferiore o uguale a 40 giorni e 14 feriti gravi. Lo scopo del provvedimento è quello di tutelare l’incolumità pubblica e la serenità della cittadinanza. I trasgressori incorreranno in sanzioni amministrative sino a 500 euro. L'ordinanza, che è consultabile sul sito internet istituzionale, è valida sino a domenica 8 gennaio.

Anche a Fasano si è detto "no" a petardi mortaretti e artifici similari e di ogni tipo di fuoco pirotecnico in luogo pubblico o di uso pubblico e nei luoghi privati da cui possano essere raggiunte o interessate direttamente aree e spazi ad uso pubblico. Raccomandazioni ai genitori di vigilare sul corretto uso di fuochi pirotecnici nei luoghi privati, sul rispetto delle istruzioni e per evitare che i minori raccolgano ordigni inesplosi e ai proprietari degli animali da affezione di attivarsi affinché il disagio degli animali determinato dagli scoppi non causi danni alle persone e agli stessi animali. Con ordinanza numero 20 del 30 dicembre 2022 il sindaco Francesco Zaccaria ha disposto il divieto di scoppi di petardi e simili fino all’8 gennaio. Inoltre, si dispone particolare vigilanza per contrastare la vendita dei materiali suddetti non conformi a quanto previsto dal D. Lgs. 58/2010 (con particolare riferimento all’art. 5, che definisce i vincoli per la vendita ai minori) e il loro uso non conforme a quanto disposto nella presente ordinanza per tutto il periodo suddetto.

Articolo aggiornato alle 11:30 del 30 dicembre (ordinanza a Fasano)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno si avvicina e arriva l'ordinanza "anti botti"

BrindisiReport è in caricamento