rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Attualità Francavilla Fontana

Avviata la consultazione preliminare di mercato per il centro di carico intermodale

L’avviso è consultabile sul sito internet istituzionale. Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero 0831 820341

FRANCAVILLA FONTANA -  L’amministrazione comunale ha avviato la consultazione preliminare di mercato per la locazione del centro di carico intermodale di contrada Tiberio a Francavilla Fontana. “Il nostro obiettivo – spiega il sindaco Antonello Denuzzo – è dare un presente e un futuro certo ad una struttura che è costata più di 8 milioni di euro senza aver prodotto alcun beneficio per la collettività. Oggi ci rivolgiamo al mercato per conoscere gli orientamenti dei privati per il rilancio di questo immobile che può avere un ruolo strategico nella Zes Jonica con delle ricadute importanti in termini occupazionali.”

Il centro di carico intermodale e di servizi commerciali e reali si estende su una superficie di 12 ettari con un piazzale esterno per la sosta degli automezzi di 400 mq. La struttura originaria si sviluppa in 5 capannoni di circa 2mila mq e un edificio per uffici di 3mila mq. Recentemente l’area è stata dotata di un impianto di videosorveglianza ad alta risoluzione con un sistema di lettura e riconoscimento delle targhe dei veicoli collegato direttamente con la centrale operativa della Polizia di Stato di Napoli. Questo intervento, che consentirà di contrastare gli episodi di vandalismo e di abbandono indiscriminato dei rifiuti, è stato concordato tra l’amministrazione comunale e l’Asi di Brindisi nell’ambito del finanziamento Pon Legalità.

“La pandemia e le tensioni internazionali stanno cambiando rapidamente lo scenario economico generale. Mai come in questa fase – prosegue l’assessore all’urbanistica Nicola Lonoce – è importante ascoltare gli imprenditori e comprendere cosa può diventare l’intermodale. Appare evidente che in questo momento ci sono tutte le condizioni ideali per il lancio di questa struttura sia per il rinnovo del contesto normativo della zona Pip sia per l’avvio della Zes Jonica che consentirà agli investitori di beneficiare di agevolazioni irripetibili.” Il punto di partenza dell’indagine di mercato è 180 mila euro – il valore annuo del canone della struttura calcolato dagli uffici comunali – con possibilità di scorporo dei costi per la riconversione e il ripristino degli edifici.

Le imprese interessate avranno tempo sino al prossimo 15 marzo per effettuare sopralluoghi ed indicare migliorie alle condizioni contrattuali avanzate dai tecnici comunali. I suggerimenti saranno valutati e potranno fornire spunti per il vero e proprio bando per la locazione dell’immobile che sarà pubblicato nei prossimi mesi. L’avviso è consultabile sul sito internet istituzionale. Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero 0831 820341.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avviata la consultazione preliminare di mercato per il centro di carico intermodale

BrindisiReport è in caricamento