Un avviso pubblico per l’elezione del primo garante delle persone con disabilità

L'assessore alle Pari opportunità Sergio Tatarano: "Un nuovo traguardo per il riconoscimento dei diritti di una larga fetta di cittadinanza da troppo tempo discriminata"

L'assessore Sergio Tatarano

FRANCAVILLA FONTANA - Una figura istituzionale che avrà il compito esclusivo di tutelare i diritti delle persone con disabilità: a Francavilla Fontana, per la prima volta nella sua storia, viene introdotta questa figura. Il percorso che ha condotto all’introduzione di questo organo cittadino ha avuto inizio lo scorso dicembre con l’approvazione in Consiglio comunale del regolamento istitutivo del garante delle persone con disabilità. Nelle scorse ore è stata avviata una procedura ad evidenza pubblica per raccogliere le candidature di coloro che sono interessati a ricoprire questo ruolo. Il garante sarà eletto dalla cittadinanza in una consultazione online e, come da regolamento, non percepirà compensi per l’attività svolta.

“In contemporanea con la prossima approvazione del piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche (Peba), arriva il momento anche dell'elezione del garante delle persone con disabilità – dichiara l’assessore alle Pari opportunità Sergio Tatarano – Un nuovo traguardo per il riconoscimento dei diritti di una larga fetta di cittadinanza da troppo tempo discriminata e che tra poche settimane avrà un punto di riferimento in più. La particolarità di Francavilla Fontana è nella modalità di designazione della figura attraverso il voto diretto da parte di tutta la comunità francavillese, a conferma della duplice volontà che accompagna le iniziative di questa Amministrazione: sperimentare ed aumentare i processi partecipativi e democratici”.

Potranno presentare la propria candidatura donne e uomini in possesso di una laurea in Giurisprudenza, Psicologia, Scienze Politiche, Scienze Sociali o che abbiano svolto per almeno tre anni attività di tutela e salvaguardia dei diritti delle persone con disabilità. Le candidature dovranno pervenire entro le 12 di lunedì 16 novembre.

“Si avvia a conclusione un percorso avviato il 29 marzo 2019 con una mozione del consigliere Pierangelo Taurisano, che ringrazio per questa felice intuizione – dichiara il sindaco Antonello Denuzzo – con l’elezione del garante diamo una nuova centralità alla persona quale titolare di diritti, a prescindere dal suo stato di salute. Ritengo sia un passo importante per una Città che ha intrapreso con coraggio il cammino dell’inclusione e che non vuole arrendersi di fronte alle difficoltà dettate da questo periodo storico particolarmente complesso”.

Grazie all’introduzione di questa figura il Comune di Francavilla Fontana si allinea con la Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità e con la legge regionale che prevede la figura del garante. Tutti i dettagli relativi alle modalità di presentazione delle istanze sono disponibili sul sito internet www.comune.francavillafontana.br.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

  • Covid, Puglia: contagi di nuovo in aumento. Emiliano: "Rt pari a 1.06"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento