Attualità Francavilla Fontana

L'attesa è finita: consegnati i lavori per il rischio idraulico del quartiere Musicisti

La zona si allaga letteralmente quando piove. La soddisfazione del Pd: "È solo l'inizio di un'opera di rigenerazione che con l'Amministrazione comunale intendiamo sviluppare nei prossimi anni"

FRANCAVILLA FONTANA - Verso una risoluzione dei problemi che attanagliano il quartiere "Musicisti" di Francavilla Fontana. È avvenuta nella giornata di ieri - mercoledì 3 luglio - l'attesa consegna lavori per l'avvio degli interventi di mitigazione del rischio idraulico R4 che da decenni grava sul quartiere. Gli interventi - per un importo pari a 3.770.000 euro, finanziati da fondi europei e comunali, consentiranno lo svuotamento dall'accumulo delle acque meteoriche dalla zona ad alto rischio R4, attraverso il posizionamento di due tronchi idrici che sfoceranno in una vasca pluviale per il trattamento delle acque collocata in prossimità del canale Pendinelle.

Su via Refice, nel punto più basso del manto stradale, sarà realizzato un inghiottitoio che con la sua notevole capacità di assorbimento assicurerà un rapido svuotamento della zona a rischio R4. Sono interventi che i residenti - e non solo - attendono da anni. In una recente intervista, il sindaco Antonello Denuzzo aveva inserito questo progetto tra quelli più impellenti, spiegando che i ritardi andavano individuati nell'aumento vertiginoso delle materie prime.

Tornando a ieri, sul posto, alla presenza della ditta che eseguirà i lavori, del dirigente dell'Ufficio Tecnico e del tecnico Alfonso Martina, erano presenti l'assessora ai Lavori Pubblici Annalisa Toma e l'assessore alle Attività Produttive Carmine Sportillo. A dare comunicazione della consegna dei lavori, una nota del locale Partito Democratico, di cui i due assessori sono esponenti.

L'assessore Toma ha così commentato: "C'è grande soddisfazione da parte di tutta l'Amministrazione comunale per l'avvio di questa importante opera pubblica che risolverà definitivamente l'annoso problema degli allagamenti che interessa da sempre il quartiere Musicisti. Siamo pienamente consapevoli dell'attesa che c'è da parte dei residenti rispetto all'avvio di questo importante e complesso intervento che, siamo convinti, segnerà la rinascita di una parte della città che per anni ha dovuto fare i conti con i disagi e con le promesse disattese". 

Il segretario del Partito Democratico, Giuseppe Bruno, nel salutare con soddisfazione l'avvio del cantiere per l'eliminazione del rischio idrogeologico ha aggiunto: "L'avvio del cantiere è certamente un momento storico rispetto al quale il Pd non può che esprimere la massima soddisfazione, ma è solo l'inizio di un'opera di rigenerazione che con l'Amministrazione comunale intendiamo sviluppare nei prossimi anni sul quartiere Musicisti. Risolto per sempre il problema degli allagamenti occorrerà ripensare il quartiere, dai servizi pubblici alla creazione di spazi per la comunità, passando per la piantumazione di alberature che rappresentano un'infrastruttura altrettanto importante per combattere i cambiamenti climatici e migliorare la qualità della vita dei residenti".

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'attesa è finita: consegnati i lavori per il rischio idraulico del quartiere Musicisti
BrindisiReport è in caricamento