Entra in funzione l’aula studio di castello Imperiali

Sarà aperta al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.30 e il sabato mattina dalle 9.00 alle 13.00

FRANCAVILLA FONTANA - In questi giorni sono stati completati i lavori di allestimento della sala per adeguarla alle esigenze delle studentesse e degli studenti che la utilizzeranno l’aula studio di castello Imperiali a partire da domani, lunedì 26 ottobre. Oltre alla predisposizione di 22 postazioni studio, i due ambienti che compongono la sala Slow Food sono stati dotati di collegamento internet WiFi e attrezzati con un angolo pensato per i più piccoli e i loro genitori con arredi colorati a misura di bambino. “Abbiamo fortemente voluto la creazione di uno spazio di castello Imperiali da mettere a disposizione delle studentesse e degli studenti – dichiara il sindaco Antonello Denuzzo – dalla fine del lockdown ho ricevuto una enorme quantità di richieste di ambienti idonei allo studio e sono felice di poter offrire un angolo del luogo simbolo della Città. L’apertura di questa aula studio è un gesto significativo di attenzione verso le legittime istanze che provengono dal mondo giovanile. Da lunedì ragazze e ragazzi potranno percepire, anche fisicamente, l’attenzione delle Istituzioni alle loro esigenze.”

Ad accogliere l’utenza ci saranno le opere di Antimo Altavilla ed Emanuele Rametta che ritraggono la Città di Francavilla Fontana durante il lockdown. “La sala recherà una testimonianza di quei mesi difficilissimi in cui il Paese si è fermato – prosegue il sindaco – dopo aver visto gli scatti donati da Altavilla e Rametta al Comune di Francavilla Fontana, ho chiesto personalmente che si procedesse alla stampa delle opere per creare una mostra permanente che racconti quello che è accaduto nella nostra Città durante il lockdown.” L’aula studio di castello Imperiali sarà aperta al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.30 e il sabato mattina dalle 9.00 alle 13.00. L'accesso dovrà avvenire nel rispetto delle norme per il contenimento del contagio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Puglia in zona gialla: dagli spostamenti alle aperture di bar, ristoranti e negozi, le regole fino al 15 gennaio

Torna su
BrindisiReport è in caricamento