Francavilla Fontana. La legge regionale a sostegno dei riti della settimana santa

Per il primo anno è previsto un finanziamento di 250 mila euro. Nel corso dell’incontro verranno chiarite le modalità di adesione

FRANCAVILLA FONTANA - Si terrà martedì 3 marzo alle 17.30 a Castello Imperiali di Francavilla Fontana l' incontro informativo sulla legge regionale di tutela e valorizzazione dei "riti della Settimana Santa", al quale prenderanno parte il sindaco Antonello Denuzzo, l’assessora alla cultura Maria Angelotti e il consigliere regionale Gianni Liviano, primo firmatario della proposta di legge approvata all’unanimità dal consiglio regionale.

Il provvedimento scaturisce dalla necessità di tutelare, valorizzare e far conoscere l’importanza del patrimonio immateriale delle comunità pugliesi. Il riferimento della legge è alle “processioni di statue, cortei di donne velate e di uomini incappucciati, di ali di folla silenziose e commosse, di musiche funebri e solenni suonate da bande musicali, che animano le strade, richiamano folle numerose e turisti provenienti da molti luoghi”.

Sono previsti contributi e finanziamenti per attività di studio e culturali legate ai riti, per gli eventi, per percorsi di formazione e approfondimento delle origini della ritualità, per la realizzazione di cd dvd e app o altro materiale multimediale contenete notizie utili a quanti intendono assistere allo svolgimento degli eventi.

Per il primo anno è previsto un finanziamento di 250 mila euro, per quelli successivi si provvederà nell’ambito delle previsioni nella legge di bilancio annuale e pluriennale. Nel corso dell’incontro verranno chiariti i criteri e le modalità di adesione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

Torna su
BrindisiReport è in caricamento