Sabato, 24 Luglio 2021
Attualità

Misure per il sostegno della cittadinanza in difficoltà, on line il nuovo bando

L’amministrazione comunale ha approvato lo stanziamento di ulteriori 15 mila euro per l’acquisto di derrate da distribuire sotto forma di pacco alimentare tramite la Croce Rossa Italiana

FRANCAVILLA FONTANA - Nel corso della pandemia l’amministrazione comunale di Francavilla Fontana ha messo in atto una serie di misure per contrastare le nuove forme di povertà e, anche nella terza ondata, sta adottando dei provvedimenti per sostenere le persone in difficoltà. Da alcuni giorni è disponibile sul sito internet istituzionale il nuovo bando per la concessione di buoni spesa elettronici. La misura, che prevede l’inoltro delle istanze tramite procedura telematica, mette a disposizione dell’utenza fondi per circa 110 mila euro. Parallelamente alla concessione dei buoni spesa elettronici l’amministrazione comunale ha approvato lo stanziamento di ulteriori 15 mila euro per l’acquisto di derrate da distribuire sotto forma di pacco alimentare tramite la Croce Rossa Italiana.

“La nostra amministrazione comunale sin dall’inizio della pandemia si è schierata al fianco delle persone che stanno pagando il prezzo più alto della crisi sanitaria – spiega l’assessora ai servizi sociali Maria Passaro – in questa fase è importante rispondere alle esigenze primarie della cittadinanza, facendo sentire la presenza delle Istituzioni. Da quando abbiamo attivato gli aiuti, i nostri concittadini e le aziende hanno fornito un contribuito importante con donazioni di prodotti alimentari e non alimentari. Pochi giorni fa, ad esempio, è arrivata da parte dell’azienda Ac Impianti elettrici, che ringrazio, una fornitura gratuita di uova di Pasqua per i bambini delle famiglie in difficoltà economiche. La lotta al coronavirus si combatte anche riscoprendo il senso della comunità e unendo le forze.”

Intanto, dopo la fase di sperimentazione entra a pieno regime il taxi sociale. Questo progetto, pensato per consentire alle persone più fragili gli spostamenti verso i luoghi di cura, sarà ora disponibile durante i giorni feriali dalle 7.30 alle 18 e il sabato dalle 7.30 alle 13.30. I fruitori del taxi sociale, il cui funzionamento avviene grazie alla collaborazione delle associazioni di volontariato, sono le persone con disabilità, che usufruiranno del trasporto a titolo gratuito, e anziani e adulti impossibilitati ad usare altri mezzi per spostamenti urbani ed extraurbani. Per questi ultimi, in base al livello Isee, è prevista una piccola compartecipazione economica.

“Il potenziamento del servizio di taxi sociale avviene in un momento strategico che coincide con la più grande campagna vaccinale della storia – prosegue l’assessora Passaro – in quest’ottica è fondamentale garantire a tutti non solo l’accesso al vaccino, ma anche la possibilità di raggiungere i punti di somministrazione.” Sul fronte aiuti nelle scorse ore il governo nazionale ha approvato il decreto sostegni che, oltre a prevedere misure economiche per le attività produttive, ha rifinanziamento il fondo per il reddito di cittadinanza e rinnovato, per ulteriori tre mensilità, il reddito di emergenza prevedendo un ampliamento della platea dei potenziali beneficiari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misure per il sostegno della cittadinanza in difficoltà, on line il nuovo bando

BrindisiReport è in caricamento