menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sostegno ai servizi turistici con il bando del Gal Terra dei Messapi

Le domande di sostegno possono essere presentate dal 24 febbraio e fino al 27 marzo 2020 secondo le modalità previste dal bando

MESAGNE - Non è più una novità che il concetto di viaggio e di turismo abbiano ormai assunto forme e modelli completamente differenti rispetto al decennio che si è appena concluso. Le esperienze sono i nuovi motivi che spingono il turista a scegliere la meta del suo viaggio. Laboratori esperienziali, il learning by travelling, la scoperta di territori ancora sconosciuti alla massa, le tradizioni storiche e gastronomiche, le nuove tecnologie associate alla fruizione turistica, l’attenzione al wellness; queste e tante altre sono le componenti che compongono il viaggio del nuovo turista.

Già quattro anni fa, la lettura dello sviluppo territoriale effettuata dal Gal Terra dei Messapi, ha portato ad inserire nella strategia di sviluppo locale 2014/2020 un intervento a supporto della creazione di nuovi servizi per il turismo rurale. Un bando che sostiene la creazione di piccole e medie imprese che accrescano l’offerta turistica con servizi innovativi, che migliorino e qualifichino l’esperienza di fruizione da parte del viaggiatore. Non soltanto con i mezzi tradizionali ma anche attraverso l’uso di nuove tecnologie.

“Fino ad oggi il Gal ha supportato la creazione di nuove strutture ricettive come affittacamere, case vacanze e agriturismi – spiega Sergio Botrugno, presidente del Gal Terra dei Messapi – con questo bando, invece, diamo un supporto agli operatori che vogliono migliorare l’offerta territoriale realizzata nella programmazione 2007/2013 arricchendola con la creazione di nuovi servizi, volti a migliorare la fruibilità turistica dello Smartland Terra dei Messapi.”

A partire dal 24 febbraio 2020 e fino al 27 marzo sarà possibile compilare la domanda di sostegno con il proprio progetto secondo le modalità previste dal bando. L’avviso è consultabile sul sito del Gail al seguente indirizzo: https://bit.ly/2kTCE3E

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pareti "scorticate" a causa dell’umidità: "Ecco come viviamo e nessuno interviene"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento