Gatto morto abbandonato per strada in una busta di carta

Nei pressi dell’asilo Pizzigoni al quartiere Cappuccini. La busta è sporca di sangue

BRINDISI - Una scena raccapricciante quella in cui si sono imbattuti i frequentatori di via Cappuccini a Brindisi: nei pressi dell’asilo Pizzigoni è stata abbandonata una busta di carta al cui interno c’è la carcassa di un gatto di colore nero.

gatto morto-2

La busta, strappata, è sporca di sangue e sull’animale c’è una foto che raffigura una pistola con proiettili. Da quello che si intuisce guardando la foto inviata da un lettore il gatto è ferito alla testa. 

Il gatto, da quanto riferito, è stato investito nel pomeriggio di domenica 1 novembre e una cittadina dopo aver fatto la segnalazione alla Polizia locale per l'attivazione delle procedure del caso, lo ha messo sul marciapiede. 

Articolo aggiornato alle 18.05

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Covid, Puglia: la curva non si abbassa, 32 nuovi decessi

  • Coronavirus, alto il numero dei decessi in Puglia: sono 52

Torna su
BrindisiReport è in caricamento