rotate-mobile
Attualità

Giornata Diritti dell’Infanzia: l’istituto comprensivo Casale si illumina di blu

Nella serata del 20 novembre il plesso "Marinaio d'Italia" sarà illuminato scenograficamente di blu

BRINDISI - Il 20 novembre 2021 si celebrano i 32 anni dall'approvazione da parte dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite della Convenzione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. La ricorrenza assume quest'anno una particolare rilevanza in quanto il 27 maggio 2020 si è ricordato il trentennale della ratifica della Convenzione dei Diritti dell'infanzia da parte del Parlamento Italiano ed il prossimo 11 dicembre ricorrerà il 75° anno di fondazione dell'Unicef.

Nella serata del 20 novembre il plesso "Marinaio d'Italia" sarà illuminato scenograficamente di blu. La scelta suggestiva di illuminare di blu l'edificio storico del quartiere Casale che ospita i bambini della Scuola Primaria, in occasione della trentaduesima Giornata Mondiale dei Diritti dell'lnfanzia e dell’Adolescenza, sottolinea l ' attenzione che questa Istituzione Scolastica dedica ai bambini, alla loro tutela e alla loro educazione.

“La luce sui bambini - dichiara la dirigente scolastica, Mariavittoria Caprioli - deve essere sempre accesa, ancor più oggi dopo quasi due anni di pandemia che ci hanno privato di tanti momenti di socializzazione e che hanno colpito, in particolare, proprio i più piccoli. Continueremo a garantire tutto il nostro impegno per mettere in campo  azioni e attività a favore e a tutela dei bambini, supportando, laddove possi bile, ogni iniziativa portata avanti dall'Unicef, di cui condividiamo le finalità e i valori”.

“Questa giornata – prosegue la dirigente - la dedichiamo a tutti i nostri bambini e alunni e il nostro pensiero va a quei bambini che in modi differenti, per cause diverse e in luoghi diversi si trovano ad avere in comune l'impossibilità di vivere la loro infanzia. La pandemia in questi quasi due anni purtroppo, con i suoi effetti indiretti, si è abbattuta come un macigno sui minori aumentando le disuguaglianze e rendendo sempre più vulnerabili i bambini e i ragazzi dei contesti più fragili. Bisogna quindi cercare di intervenire con determinazione per non far sentire i bambini soli, per annullare ogni forma di disparità e consegnare un mondo migliore e più responsabile alle generazioni future. Un sentito ringraziamento per la collaborazione offerta va al Responsabile dell'Unicef di Brindisi, dott. Marinò Ernesto, e al Sindaco della Città di Brindisi, ing. Riccardo Rossi, per la collaborazione alla realizzazione dell'iniziativa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata Diritti dell’Infanzia: l’istituto comprensivo Casale si illumina di blu

BrindisiReport è in caricamento