rotate-mobile
Attualità Ceglie Messapica

Giornata nazionale del trekking urbano, c'è anche Ceglie Messapica

Si svolgerà ufficialmente lunedì 31 ottobre: si parte dal Municipio e il percorso ha la durata prevista di tre ore

CEGLIE MESSAPICA - Anche la Puglia aderisce alla “Giornata nazionale del trekking urbano”, con i comuni di Ceglie Messapica e Massafra. La 19esima edizione dell’appuntamento, sempre più atteso e partecipato, si svolgerà ufficialmente lunedì 31 ottobre in 71 comuni delle 17 regioni aderenti alla manifestazione, ideata dal Comune di Siena e in collaborazione con le tre associazione di guide turistiche locali: Associazione Centro Guide, Agt e Federagit. L’evento, che si propone di promuovere il turismo sostenibile, incentivare la scoperta del territorio e valorizzarne le sue bellezze, paesaggistiche, culturali e gastronomiche, si estende e conquista anche la prima grande città europea, quella di Porto, grazie alla collaborazione con Urbinat, progetto finanziato nell’ambito del programma Horizon 2020 dell’Unione Europea.

La manifestazione coinvolgerà, all’insegna dello slogan "Che spettacolo di trekking", tutto il territorio nazionale da Nord a Sud. In elenco, si scorgono tanti capoluoghi di provincia come Bologna, Ancona, Cagliari, Trento e Urbino, città d’eccellenza quali Mantova, Arezzo, Salerno, Lucca e Aosta, nonché borghi meno conosciuti ma non meno meritevoli, come Cassino, Amelia, Narni, Murlo, Ceglie Messapica, Tarquinia e Sestri Levante. I percorsi avranno una durata media di due-tre ore e avranno una difficoltà variabile. Tutti i dettagli su orari e itinerari su www.trekkingurbano.info/trekking-urbano-itinerari-2022/.

I comuni che hanno aderito per l’edizione 2022 sono: Acqui Terme, Amelia, Anagni, Ancona, Aosta, Arezzo, Asciano, Ascoli Piceno, Asolo, Belpasso, Biella, Bologna, Cagliari, Cassino, Castelfranco Veneto, Capaccio Paestum, Ceglie Messapica, Cividale del Friuli, Colli al Metauro, Conegliano, Correggio, Crescentino, Druento, Ercolano, Este, Feltre, Fermo, Grosseto, Ivrea, Lecco, Leonforte, Lucca, Macerata, Manerba del Garda, Mantova, Massafra, Monselice, Montagnana, Massa Marittima, Murlo, Narni, Oderzo, Padova, Palmanova, Passirano, Pavia, Pergola, Pisa, Prato, Ragusa, Rieti, Roncade, Rovato, Rovigo, Salerno, San Severino Marche, Sestri Levante, Siena, Sondrio, Sovizzo, Spoleto, Tarquinia, Tempio Pausania, Terracina, Trento, Urbania, Urbino, Valdobbiadene, Venaria Reale, Vittorio Veneto.

Il territorio è già, di per sè, uno “spettacolo”, caratterizzato da tradizione musicale, artistica ma soprattutto da un connubio tra uomo e natura. Passo dopo passo verranno raggiunti luoghi significativi dedicati alle arti, attraverso un racconto romanzato di una terra antica e carica di simboli. Lo stretto legame tra la campagna e il borgo abitato, tra boschi e pietra calcarea imbiancata e candida sarà la cornice della narrazione. I sali e scendi rappresentano la scala metrica al lento andare di un sud autentico e dalla forte personalità. Saranno scoperti luoghi autentici, ispirazione di sonorità e letture.

Tempo di percorrenza: 3 h; lunghezza: 4 km; difficoltà: media; punto di partenza: Municipio - via de Nicola 2; orario di partenza: ore 9:30; richiesta prenotazione per informazioni: assessorato allo Sport - assessorato al Turismo - assessorato alla Mobilità Sostenibile; www.ceglieturismo.it; Ufficio I.A.T. via G. ELIA, 16; Tel. 0831 371003; Biblioteca Comunale “Pietro Gatti” Tel. 0831 376123 bibliotecagatticeglie@gmail.com.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata nazionale del trekking urbano, c'è anche Ceglie Messapica

BrindisiReport è in caricamento