rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Attualità

Giornate Fai di primavera: nel Brindisino visite guidate dalla costa all'entroterra

Le visite di oggi e domani (25 e 26 marzo) includeranno anche Punta penne-punta del serrone a Brindisi e la Madonna d'Ibernia con Masseria dell'arciprete vecchio a Cisternino

BRINDISI - Oggi e domani, sabato 25 e domenica 26 marzo 2023, si rinnova l’appuntamento con le “Giornate Fai di Primavera”: il più importante evento dedicato al patrimonio culturale e paesaggistico del nostro Paese.

Anche in questa 31ª edizione, la manifestazione di punta del Fai (Fondo per l’ambiente Italiano Ets) offrirà l’opportunità di riscoprire, insieme ai volontari della Fondazione, tesori di storia, arte e natura in tutta Italia, la maggior parte dei quali solitamente inaccessibili o poco conosciuti. 

All'elenco dei luoghi d'interesse culturale - già citati - da poter visitare nel Brindisino, si aggiungono altri due beni culturali del territorio:  

- Punta penne-punta del serrone a Brindisi: le visite sono curate dai seguenti istituti: "B. Marzolla", "Marzolla-Leo-Simone-Durano", Sms "Marzabotto", Ic "Bozzano-Centro" di Brindisi. Gli orari di apertura sono dalle 10.00 alle 13.00, e dalle 15.00 alle 18.00 con turni di visita ogni 30 minuti. Ultimo accesso previsto per le 17.30. 

- Madonna d'Ibernia e la Masseria dell'arciprete vecchio Cisternino: a cura del liceo Polivalente "Don Quirico Punzi" di Cisternino. Orari apertura: dalle 10.00 alle 13.00, e dalle 15.00 alle 18.00 con turni di visita ogni 30 minuti. Anche in questo caso, ultima visita prevista per le ore 17.30. 

Prima di recarsi nei luoghi, è necessario prenotare accendendo al sito ufficiale del Fai. Ingresso con prenotazione con contributo libero a partire da 3,00 €. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornate Fai di primavera: nel Brindisino visite guidate dalla costa all'entroterra

BrindisiReport è in caricamento