Domenica, 13 Giugno 2021
Attualità

Nella giuria del concorso nazionale "Scripta manent", anche, due brindisini

Sono 120 i partecipanti al contest, avvocati under 40, provenienti da 74 province italiane

CEGLIE MESSAPICA - Concluso il termine per poter presentare la domanda di iscrizione al concorso, la piattaforma di consultazione giuridica officeadvice.it, organizzatrice del contest "Scripta manent", dedicato alla scrittura per giorvani avvocati, ha svelato i componenti della giuria chiamati a valutare gli elaborati che si classificheranno nelle prime 10 posizioni. La giuria vedrà coinvolte diverse personalità di spicco. Oltre all’avvocato Tommaso Gioia, direttore del sito che ha organizzato il “contest”, saranno presenti in giuria, anche, la caporedattrice del "Corriere della Sera", Fiorenza Sarzanini, nonché giornalista di cronaca giudiziaria che ha seguito per la sua testata i principali casi giudiziari degli ultimi anni. Inoltre, per Bompiani ha pubblicato “Amanda e gli altri” sul delitto di Perugia, per il Corriere della Sera ha pubblicato con Marco Imarisio “Concordia, la vera storia” sul naufragio dell’isola del Giglio. A seguire il professore Emerito di Linguistica italiana, Rosario Coluccia, nonché Accademico ordinario dell’Accademia della Crusca. È stato coordinatore nazionale dei progetti di ricerca di interesse nazionale (Prin) 2000 e 2002, 2005, 2007 cui hanno partecipato diverse università dell’intero territorio nazionale, e, infine, l’avvocato Tiziana Stefanelli, del foro di Brindisi, patrocinante in Cassazione e già componente della commissione giudicatrice per l’abilitazione all’esercizio della professione di Avvocato presso la Corte d’Appello di Lecce.

tiziana stefanelli-2

La modalità di valutazione dell’elaborato è suddivisa in due fasi: in una prima fase la classifica sarà redatta sulla base del numero di visitatori unici che leggeranno l’elaborato, nella seconda fase, i 10 articoli più letti saranno poi valutati da un'apposita giuria.  I link con i relativi elaborati saranno pubblicati sul sito officeadvice.it alle ore 8 del 14 dicembre e il periodo in cui saranno conteggiati i visitatori, terminerà il 18 dicembre alle 10.

TOMMASO GIOIA AVVOCATO-2

Gli elaborati saranno valutati sulla base dei seguenti parametri: correttezza della forma grammaticale ed ortografica, chiarezza, logicità e completezza dell’esposizione dell’argomentazione giuridica, coerenza dei riferimenti normativi. Saranno, inoltre, oggetto di valutazione positiva la trattazione di un argomento nuovo o di attuale dibattito in dottrina; l’allegazione di immagine rappresentativa dell’argomento trattato, propria interpretazione logica su tematica con correnti non univoche in dottrina, corretta suddivisione in paragrafi (ed eventuali sotto paragrafi), l' indicazione di eventuali fonti normative.   Sebbene al suo primo anno, il contest “Scripta manent” ha suscitato un grandissimo interesse nel mondo dell’avvocatura under 40. Infatti, il limite dei 120 partecipanti è stato raggiunto con tre giorni di anticipo, rispetto alla naturale scadenza di presentazione della domanda. I partecipanti provengono da 74 province italiane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nella giuria del concorso nazionale "Scripta manent", anche, due brindisini

BrindisiReport è in caricamento