Capitanerie di porto: Giuseppe Minotauro nominato contrammiraglio

L’alto ufficiale ha comandato la Capitaneria di porto di Brindisi fra il 2011 e il 2013

BRINDISI - Il direttore marittimo della Sardegna Meridionale, Giuseppe Minotauro, comandante della Capitaneria di porto di Brindisi dal 2011 al 2013, è stato promosso contrammiraglio delle Capitanerie di porto. L alto Ufficiale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera, in servizio dal 1986, è entrato in Accademia Navale dopo aver conseguito il titolo professionale marittimo di capitano di lungo corso nel 1985 e dopo aver navigato a lungo, sin dal 1978, in qualità di ufficiale di coperta sulle navi della Marina Mercantile.

L’ammiraglio Minotauro ha all’attivo oltre 33 anni di servizio, di cui oltre 20 in comando. Ha iniziato la carriera militare proprio a Cagliari, dove venne destinato nel 1987 per assumere il comando della Motovedetta Cp 313 “Dante Novaro”. Successivamente, dopo un periodo passato alla Capitaneria di porto di Salerno, ha assunto, nel 1994, il comando dell’ufficio Circondariale Marittimo di Ischia. Nel dicembre 1997, dopo la tragica morte del titolare, venne destinato poi, quale Comandante, presso il porto di Torre Annunziata. Nel settembre 1998 è stato nominato comandante in II^ della Capitaneria di porto di Torre del Greco, di cui, in seguito, è stato comandante dal 2001 al 2005, nel grado di capitano di fregata (Cp).

Trasferito al Comando generale del Corpo delle Capitanerie di porto, presso il 6° Reparto, “Sicurezza della Navigazione – Ufficio 4° Personale Marittimo”, in tale veste ha partecipato, nell’anno 2010, alla conferenza diplomatica di Manila, nelle Filippine, finalizzata all’adozione degli emendamenti alla convenzione Internazionale Imo Stcw sugli standard minimi di addestramento per il personale marittimo.
Dopo aver comandato fra il 2011 e il 2013 la Capitaneria di porto di Brindisi, è tornato in Campania, alla Direzione Marittima di Napoli, ne è divenuto Comandante in II^ nel 2015. Dal settembre 2017 ricopre l’incarico di direttore marittimo, capo del compartimento Marittimo e Comandante del porto di Cagliari.

Nel corso della sua lunga e prestigiosa carriera ha partecipato alle seguenti missioni estere: “Missione Albania” per di contrasto all’immigrazione clandestina al Comando della Motovedetta CP 246 rischierata a Brindisi, Durazzo e Valona dall’agosto al febbraio 1992; “Missione Sharp Guard” sulle Unità Navali Garibaldi, Vittorio Veneto, Danaide ed Alpino (anno 1993). L’ammiraglio Giuseppe Minotauro ha ottenuto numerose decorazioni per missioni svolte all’estero e per servizio ed è stato nominato Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica nell’anno 2000.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Da venerdì scuole chiuse in Puglia": Emiliano firma l'ordinanza

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Virus: schizzano i contagi, chiuse altre scuole nel Brindisino

  • Trovata morta nell'auto in cui viveva: dramma della solitudine al cimitero

  • Coronavirus, continuano ad aumentare i nuovi positivi e i ricoveri

  • Oltre duemila ulivi secolari ancora vivi grazie a cure naturali: la testimonianza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento