Attualità

Otto marzo, Fiom: “Impegno continuo contro discriminazioni e molestie”

Azzurra Carriero, coordinamento donne della Fiom Cgil Brindisi: “Lottare per cambiare il senso comune maschilista che vede le donne lavoratrici subire il doppio sfruttamento”

BRINDISI – “La lotta continua delle donne lavoratrici contro le discriminazioni, la libertà e le molestie nei luoghi di lavoro, impegna la Fiom Cgil Brindisi, a sostenere strenuamente la lunga difficilissima battaglia delle donne in generale e delle compagne della Fiom in particolare nelle fabbriche e negli uffici”. Lo dichiara Azzurra Carriero, del coordinamento donne della Fiom Cgil Brindisi. 

Azzurra Carriero-2

“Lottare per cambiare il senso comune maschilista che vede le donne lavoratrici subire il doppio sfruttamento, già come dipendente, ma anche quale genere, ci impegna a promuovere una vera e propria rivoluzione culturale, per affermare l'uguaglianza e il rispetto dei diritti delle donne, denunciando tutti gli abusi e le discriminazioni, nei luoghi di lavoro, con la solidarietà militante, compreso il sostegno legale gratuito”. 

“Parità contrattuale, uguaglianza, rispetto della dignità, sono i principi cardini della Fiom, per affermare la democrazia e l'emancipazione di tutte le donne e degli uomini abolendo ogni discriminazione, non solo l'8 marzo, ma ogni giorno dell'anno”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Otto marzo, Fiom: “Impegno continuo contro discriminazioni e molestie”
BrindisiReport è in caricamento