rotate-mobile
Attualità

Violenza contro le donne: una panchina rossa sul lungomare Vespucci

Sarà inaugurata giovedì 25 novembre, alle ore 15, su iniziativa della commissione Pari opportunità del Comune di Brindisi

Riceviamo e pubblichiamo una nota della commissione Pari opportunità del Comune di Brindis (presidente Anna Maria Calabrese; le Commissarie Belinda Silvestro, Rosella Gentile, Carmela Lomartire, Livia dell’Anna, Anna Cavaliere, Tiziana Motolese, Maria Concetta Malorzo, Caterina Cozzolino, Tea Sisto; L’assessora Isabella Lettori)

La commissione Pari Opportunità di Brindisi, vista la ripresa delle attività in presenza porterà avanti una serie di iniziative nel corso dei prossimi mesi finalizzate a tenere sempre alta l’attenzione di contrasto a qualsiasi forma di violenza.  Si parte con la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza di genere del 25 novembre : al mattino a partire dalle ore 8.30 saremo impegnate   presso l’Istituto Comprensivo Casale alla tavola rotonda “ Come i media raccontano la violenza…le parole sbagliate. L’evento vedrà il coinvolgimento delle classi seconde e terze della media inferiore e sarà trasmesso in diretta streaming.
L’attività della Commissione nelle scuole della città, continuerà anche nei mesi prossimi nell’ottica di essere un elemento di confronto con le nuove generazioni proprio sul tema della violenza di genere in tutte le sue sfaccettature: da quella psicologica, verbale, non verbale  fino ad arrivare a quella fisica. 

Crediamo molto nella formazione della cittadina e del cittadino futuro a partire dall’età prescolare, così come siamo consapevoli delle difficoltà sociali e psicologiche dell’età pre adolescenziale e adolescenziale. Il pomeriggio alle ore 15 presso il lungomare Vespucci scopriremo  un’altra panchina rossa che sarà intitolata ad una donna che non ce l’ha fatta.  La scelta della panchina ha forte valore simbolico di un’attenzione mai sopita ed è per questo che lavoriamo per  averne  una in ogni zona possibile della città. Un monito, un testimone costante con l’auspicio che aiuti a tenere sempre deste   le coscienze di ognuno non solo nella giornata dedicata all’eliminazione della violenza di genere. 

A partire dal prossimo mese riprenderanno gli appuntamenti nei quartieri che ci vedranno accompagnate da figure professionali specializzate sull’argomento. Ogni giorno i numeri ci raccontano di troppe donne, ragazze, bambine vittime di violenza di fisica o psicologica ma le donne costrette a subire in silenzio sono purtroppo ancora tante.  Il 25 novembre è ogni giorno. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza contro le donne: una panchina rossa sul lungomare Vespucci

BrindisiReport è in caricamento