rotate-mobile
Attualità

La missione di Open Arms: a Brindisi un incontro sull'umanità nel Mediterraneo

L'evento, organizzato dalla sezione Vincenzo Gigante di Anpi Brindisi e dalla Cgil Brindisi, si svolgerà giovedì 2 marzo, alle ore 17, presso la sala "Gino Strada" di Palazzo Nervegna

BRINDISI - La sezione Vincenzo Gigante di Anpi Brindisi e la Cgil Brindisi organizzano per giovedì 2 marzo, alle ore 17, a Palazzo Nervegna, Sala “Gino Strada”, un incontro sul tema “Umanità nel Mediterraneo - La Missione di Open Arms” con il patrocinio della Città di Brindisi. Saranno presentati alcuni filmati e dialogheremo con Francesca Loupakis, responsabile Educazione per Open Arms Italia (Ong catalana che opera nel Mediterraneo). All’iniziativa, di importante valenza umanitaria e attuale, hanno aderito Arci, Libera, Forum per cambiare l’Ordine delle cose e la Comunità africana.

Open Arms è un’organizzazione umanitaria, non governativa e senza scopo di lucro, nata nel 2015 e presente in Italia dal 2018, la cui missione principale è proteggere la vita delle persone più vulnerabili in situazioni di emergenza. Opera con le sue navi umanitarie nel Mediterraneo centrale dove difende la vita di migliaia di donne, uomini, bambine e bambini in fuga da guerre, persecuzioni, povertà. “Chiediamo che ogni essere umano, a prescindere dalla sua condizione economica e sociale, dal suo orientamento sessuale, dall’etnia, dalla lingua, dalla religione e dalle sue opinioni”, scrivono da Open Arms, “abbia diritto a una vita sicura e felice e a ricevere protezione e cure”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La missione di Open Arms: a Brindisi un incontro sull'umanità nel Mediterraneo

BrindisiReport è in caricamento