menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pulizie di spiagge e in città con Ecotecnica e Multiservizi

Operazione Ferragosto: "Segnalateci le criticità", dice la società di igiene urbana di Brindisi ai cittadini

BRINDISI - La settimana di Ferragosto si avvicina ed Ecotecnica, sotto la supervisione dell'amministrazione comunale ed in collaborazione con la Brindisi Multiservizi, intensifica le attività per rendere fruibile spazi verdi - arenili, nonché fornire il giusto decoro alla città, sotto l'aspetto igienico ambientale”. Lo fa sapere stamani l’azienda di igiene urbana.

pulizia spiagge e strade ferragosto 3-2

“Uomini , mezzi e tecnici risultano presenti a qualsiasi ora del giorno per soddisfare le esigenze dell"utenza”, dice Ecotecnica. “È certamente probabile che, nella grossa mole delle attività, possa sfuggire qualcosa, tuttavia (qualora informati) si provvederà con tempestività”. Quindi ai cittadini non resta che fare segnalazioni delle situazioni maggiormente rilevanti.

pulizia spiagge e strade ferragosto 4-2

Intanto sono mobilitate per il 19 agosto le associazioni di volontariato ambientale della città per pulire la costa di Giancola, soprattutto nei tratti sotto le falesie dove i mezzi meccanici non possono operare. Una attività, quella del “volontariato del mare” che a Brindisi meriterebbe una giornata dedicata da parte del Comune, per progettare insieme altri interventi.

pulizia spiagge e strade ferragosto-2

Inutile ricordare che una parte dei livelli di decoro è affidata agli stessi cittadini: in caso di criticità, casi endemici di abbandono di rifiuti in zone particolari, una segnalazione alla società di igiene urbana e alla polizia locale va fatta, possibilmente corredata anche da foto e video.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento