menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mennitti: “Il Comune di Torre Santa Susanna gli intitoli una strada”

Sette anni fa la morte dell’ex sindaco di Brindisi. Il ricordo, accompagnato da una proposta, dell’avvocato Raffaele Missere

Sette anni fa morì Domenico Mennitti. Riportiamo di ricordo dell’ex sindaco di Brindisi a firma dell’avvocato Raffaele Missere, che lancia la proposta di intitolargli una via nel Comune di Torre Santa Susanna. 

Oggi ricorre l’anniversario della morte di Mimmo Mennitti. Non credo di dover spendere parole per dire chi fu in vita Mimmo. Se lo facessi offenderei la memoria non solo dei brindisini ma di gran parte del mondo politico e non solo di questa Italia che al posto di Grandi Uomini si ritrova ad essere governata o forse per meglio dire comandata da omuncoli senza storia che faranno diventare l’Italia un Paese senza Futuro.

avvocato.raffaele.missere (2)-2

Conobbi Mimmo quando avevo 16 anni, ne sono passati oltre cinquanta. Lo conobbi nello Studio di Clemente Manco che poi avrei frequentato anche per ragioni non politiche. Mimmo era uomo politico, uomo di cultura, stratega politico e capace amministratore, ma per noi più giovani di lui era la guida. Io a dir la verità non lo seguì quando decise di creare Proposta Italia che fu il primo messaggio serio di una destra politica moderna. Io rimasi con Rauti. Ma fra me e lui e la sua famiglia c’è stato sempre un rapporto speciale. Ancora oggi in molte occasioni e specie quando si parla del decadimento della politica brindisina faccio riferimento a lui. Dopo anni dalla sua scomparsa è ancora presente. Non basterebbero pagine e pagine per ricordare episodi della mia e sua vita. Chi vuole leggere di politica vada a trovare i numeri di quella splendida sua creatura che fu ideazione.

Nei prossimi giorni scriverò quale componente della commissione toponomastica al mio sindaco dottor.On.le Michele Saccomanno, affinché egli si faccia promotore di una istanza al Prefetto che autorizzi di intitolare una strada di Torre a Mimmo Mennitti pur non essendo ancora passati gli anni necessari a dette intitolazioni. Non lo farò perché Mimmo era della mia parte, desidero farlo perché molti altri oltre me e chi lo conobbe abbiano a sapere   delle sue capacità ma soprattutto dell’amore che lui, ebbe per queste nostre terre del sud.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento