Io resto a casa: la vostra grigliata di Pasquetta sui balconi

Inviate le fotografie di questa giornata alternativa alla posta della nostra pagina facebook, indicando il vostro nome e la città

Località di mare e di campagna off limits. Il Coronavirus e i decreti del governo, ordinanza regionali comprese, hanno mutato la tradizionale abitudine degli italiani di trascorrere la Pasquetta facendo la "gita fuorti porta". Pertanto anche i pugliesi si sono organizzati ingegnadosi a trascorrere un lunedì dell'Angelo alternativo. Nasce, pertanto, l'iniziativa "Io resto a casa" e la Pasquetta la festeggio sul balcone, visto anche il bel tempo che accompagnerà la giornata di lunedì 13 aprile. Che sia un balcone, un terrazzo o magari un giardino, la grigliata è d'obbligo. Inviateci le fotografie della vostra "fornacetta" intima alla posta della nostra pagina Facebook, indicando il vostro nome e la città. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento