Attualità San Donaci

Don Lombardo, la Cgil scende in piazza a sostegno dei lavoratori

La gestione provvisoria della Grs ( dichiarata fallita dal Tribunale di Lecce il 4 maggio 2021) scade il 15 luglio. I dipendenti non vengono pagati da sei mesi

BRINDISI -  Manifesteranno in piazza Santa Teresa a Brindisi, il prossimo lunedì 12 luglio, alle ore 11, i rappresentanti sindaci della Cgil nonchè i lavoratori e le lavoratrici della "Don Lombardo", la struttura sanitaria per anziani di San Donaci, che da sei mesi non percepiscono stipendio ma continuano a prestare assistenza agli ospiti. Nell'occasione, come specifica il segretario provinciale della Cgil Antonio Macchia, chiederanno di essere ricevuti, in delegazione, dal prefetto, Carolina Bellantoni.

"Confidiamo nelle istituzioni affinchè la struttura trovi immediatamente una definitiva soluzione poiché la mal gestione delle società coinvolte non ricada ancora, una volta, sulla società civile e sui lavoratori", dichiara Macchia. La gestione provvisoria della fallita Grs ( Tribunale di Lecce 4 maggio 2021) scade il 15 luglio e se, entro tale data non arriva l’autorizzazione da parte del Tribunale di Brindisi, presso il quale pende la domanda di concordato preventivo di Medicare srl, non si può procedere per la retrocessione dell’azienda da Grs a Medicare. Quest'ultima, proprietaria della struttura, ha una convenzione trentennale con il Comune di San Donaci per la gestione della stessa struttura data a sua volta in gestione a Grs srl con contratto di fitto del 29 giugno 2017.

"La Cgil - conclude Macchia -  crede fortemente che la struttura rappresenti un bene comune per la collettività e i lavoratori sono parte di essa, per questo esprimiamo disaccordo al trasferimento degli ospiti in altre strutture così come sostiene la curatela Grs. La 'Don Lombardo' ha tutti i requisiti strutturali ed organizzativi per garantire il rispetto delle reali esigenze degli anziani fragili."

  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Don Lombardo, la Cgil scende in piazza a sostegno dei lavoratori

BrindisiReport è in caricamento