Fontana dell'Impero: restyling problematico, stanziati altri 46mila euro

Emerse problematiche "impreviste e imprevedibili" durante l'esecuzione dei lavori appaltati nel marzo 2019 alla Costruzioni Roma

BRINDIS – Occorreranno dei lavori aggiuntivi per completare il restauro e la messa in sicurezza della Fontana dell’Impero. Con una determina del dirigente del settore Lavori e Opere Pubbliche, Fabio Lacinio, il Comune di Brindisi ha stanziato altri 43.841 euro, da aggiungere dai 76mila euro, su un importo a base d’asta di 100mila euro, già stanziati nel 2019, affidando l’intervento alla stessa ditta che si era aggiudicata l’appalto nel marzo 2019, la Costruzioni Roma Asrl.

Da più di un anno il monumento risalente al 1940 è avvolto dalle impalcature. L’azienda avrebbe dovuto concludere il restyling nel giro di qualche mese, ma durante il corso dei lavori “sono emerse alcune problematiche impreviste e imprevedibili – si legge nella determina – in fase di progettazione definitiva ed esecutiva, dovute alle numerose infiltrazioni d’acqua e quadri fessurativi emersi durante il periodo delle piogge a lavori iniziati. 

Dai sopralluoghi effettuati, in particolare nel vano tecnico interrato, non contemplato nel progetto originario per indisponibilità di bilancio, si è accertato il seguente stato di degrado e mancata sicurezza dell’ambiente di lavoro: il malfunzionamento dell’impianto idrico della Fontana a causa della rottura delle pompe di sollevamento; lo stato di degrado delle strutture in cemento armato a causa dell’ossidazione dei ferri di armatura; la situazione di pericolo presente per le condizioni del quadro elettrico e dell’impianto che alimenta le pompe; numerose infiltrazioni e ammaloramento dell’intonaco delle pareti e del soffitto dello stesso vano tecnico interrato.

Tale situazione “potrebbe seriamente compromettere l’esito dei lavori di restauro e il consolidamento della facciata del bene monumentale”. Per questo, anche in considerazione della possibilità di utilizzare le somme rivenienti dal ribasso operato in fase di gara, l’amministrazione comunale ha dovuto procedere con la seconda tranche di interventi, a seguito dei sopralluoghi effettuati da parte della direzione dei lavori, anche con i funzionari responsabili della competente Soprintendenza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento