menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il prefetto di Brindisi Valerio Valenti

Il prefetto di Brindisi Valerio Valenti

Appello al prefetto: "Lsu precari da 23 anni, bando Regione in scadenza"

I rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil chiedono incontro: "Ci sono tutte le condizioni per la stabilizzazione di questi lavoratori"

BRINDISI - "Ci sono tutte le condizioni per stabilizzare i lavoratori socialmente utili che da 23 anni vivono una condizione di precarietà  pur garantendo le attività fondamentali per la pubblica amministrazione, megli uffici dei Comuni, della Provincia e dell' Autorità Portuale e Amministrazione Provinciale": i rappresentanti delle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil hanno scritto al prefetto Valerio Valenti per chiedere un incontro urgente.

"Non è più tempo di aspettare. Lo scorso 17 dicembre 2018 la Regione Puglia ha pubblicato un avviso rivolto all Amministrazioni interessate ad usufruire degli incentivi , riconoscendo come termine ultimo per la presentazione delle istanze il prossimo 28 dicembre", ricordano i segretari.

"Ingenti incentivi sono previsti per ogni  Lsu stabilizzato indipendentemente dall’orario a tempo pieno o parziale per un periodo di 4 anni dalla data di decorrenza del rapporto di lavoro a tempo indeterminato. In tutti questi lunghi  anni, tali lavoratori, hanno vissuto con l’assegno sociale poco più di 500 euro, senza diritti contrattuali e con grave disagio economico-famigliare. Tale indennità determina effetti gravissimi sul sostentamento economico-famigliare anche nel momento del raggiunto limite di età pensionabile", si legge nella missiva.

"Occorre assumere un impegno risolutivo per ridare a questi lavoratori dignità e speranza per un futuro migliore. Ad oggi, nel nostro territorio rimangono in tale condizione circa 83 famiglie poiché l’Amministrazione Comunale di Brindisi ha recentemente completato la stabilizzazione  di Lsu utilizzati, circa 79".                                                   

"Chiediamo, quindi, al prefetto un  incontro territoriale con i sindaci, con i dirigenti dell'Amministrazione provinciale e dell'Autorità Portuale, per la realizzazioni dei piani di stabilizzazione  considerato l’imminente scadenza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento