Bambino positivo al Covid: lo sfogo della zia, contro ignoranza e maldicenze

RIceviamo e pubblichiamo la lettera aperta della parente di un alunno di una scuola elementare di Mesagne

Riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta della zia di un alunno di otto anni della scuola elementare Falcone di Mesagne che nei giorni scorsi è risultato positivo al Covid-19. Il bambino sta bene. Subito dopo la comunicazione dell’esito positivo del tampone, i suoi familiari, gli insegnanti e i compagni di classe sono stati isolati e sottoposti a test. Fortunatamente sono risultati tutti negativi. 

Ho sempre pensato che l’ignoranza fa molti più danni della bomba atomica e che le maldicenze feriscono molto di più di una coltellata. Forse è il caso di chiarire alcuni punti per tranquillizzare quel piccolo gruppo di mesagnesi per fortuna, che continuano a fare commenti alquanto inopportuni su quello che ci è successo.

Primo punto

Una breve lezione di geografia. Le Maldive sono un Paese tropicale nell’Oceano Indiano composto da 26 atolli, nell’Asia meridionale. Per raggiungere queste splendide isole occorrono 12/15 ore di volo diretto, praticamente 1 giorno ad andare e 1 giorno a tornare. C’è un tratto di costa, sul Mar Ionio, le cui spiagge sembrano un paradiso tropicale. Le chiamano le Maldive del Salento, meta di vacanze estive di tutti i mesagnesi, che si raggiungono tranquillamente in mezz’ora di macchina.

Secondo punto

Nel momento in cui si accerta la positività al coronavirus è l’Asl che prende in mano la situazione. Chiede la tracciabilità dei contatti e organizza e programma i tamponi per tutti i contatti. I primi contatti vengono immediatamente posti in isolamento fiduciario e sono gli stessi operatori della Asl, che a domicilio, effettuano i tamponi. Non c’è scampo. L’Asl per garantire la privacy non può e non deve divulgare gli esiti dei tamponi, ma noi famiglia possiamo tranquillamente informare tutti i mesagnesi, ma è stato già fatto, che l’intera famiglia, papà, mamma, fratello, anche la nonna ultra 80enne e le zie nonché tutti gli amici più stretti con cui il bambino ha avuto gli ultimi contatti sono risultati negativi.

Sono lieta e ultra contenta che anche i compagni e tutte le maestre sono risultati negativi. Comunque, se vi può interessare, ed è questa per noi la cosa più importante, il bambino e tutta la famiglia, persone serie e coscienziose, sta bene. Ci tengo a ringraziare tutti i mesagnesi, e sono tanti per fortuna, che ci dimostrano ogni giorno la loro vicinanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Da venerdì scuole chiuse in Puglia": Emiliano firma l'ordinanza

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Virus: schizzano i contagi, chiuse altre scuole nel Brindisino

  • Trovata morta nell'auto in cui viveva: dramma della solitudine al cimitero

  • Coronavirus, continuano ad aumentare i nuovi positivi e i ricoveri

  • Oltre duemila ulivi secolari ancora vivi grazie a cure naturali: la testimonianza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento