Lions, operazione Dune Pulite: “Un ricco bottino di rifiuti" 

Una pulizia straordinaria di parte della duna e retro-duna del fiume Morelli che ha visto il coinvolgimento attivo di circa 40 persone

OSTUNI - Si è svolta domenica 4 ottobre nel Parco delle Dune Costiere “l’operazione Dune Pulite”, promossa dal Lions Club Ostuni Città Bianca e supportata dal Parco Naturale delle Dune Costiere e dall’associazione Pro Loco Ostuni Marina.

Una pulizia straordinaria di parte della duna e retro-duna del fiume Morelli che ha visto il coinvolgimento attivo di circa 40 persone e che ha rappresentato un’occasione per contribuire attivamente alla salvaguardia del nostro territorio, ma anche per promuovere un’azione collettiva di sensibilizzazione e consapevolezza dell’importanza di tutelare il nostro mare e la biodiversità di questa terra.

Tra i rifiuti sono emerse cassette di polistirolo, pezzi di plastica, mozziconi di sigarette, fili di metallo, bottiglie di vetro e plastica, indumenti ma anche pneumatici, volontariamente abbandonati sul tratto interessato dalla pulizia straordinaria.

 “Un ricco bottino di rifiuti" che come ha dichiarato il presidente del Lions Club Ostuni Città Bianca  “mostra chiaramente quanto l’uomo continui a violentare l’ambiente in cui vive, non curante dell’impatto che l’ambiente  abbia sulla qualità  della vita stessa e ignaro che il decoro della costa rappresenti un elemento importante per l’immagine della nostra città, anche in rapporto alle valenze di tutela e valorizzazione delle risorse naturali e paesaggistiche". 

"Come Lions Club Ostuni Città Bianca vorremmo, quindi, rivolgere a tutti l’invito a prendersi cura degli ambienti naturalistici del nostro territorio, preservandolo dall' incuria e dall' inciviltà, perché è solo con un lavoro di condivisione e partecipazione totale che si riuscirà non solo a perseguire l'obiettivo di tutela ma anche ad aumentarne la sua valenza economica e turistica".

Valenza economica e turistica del nostro territorio richiamata anche dalla rappresentanza della Ostuni Pro Loco Ostuni Marina e dal suo presidente prof. Mimmo Greco che ha sottolineato quanto “la giornata sia servita anche per discutere della valorizzazione del territorio a 360 gradi, delle peculiarità che la costa offre per la creazione di opportunità per le giovani generazioni e di un turismo ecologico sostenibile in grado di generare un'economia alternativa allo sfruttamento incontrollato delle risorse naturali” 

lions operazione dune pulite12-2

A chiarire invece l’importanza del tema e dei rapporti di collaborazione fra Enti e associazioni ha provveduto il direttore del Parco Arch. Ing. Angela Milone che a termine della pulizia straordinaria ha dichiarato “Sono molto soddisfatta per come si è svolta la raccolta straordinaria c/o l’area umida di fiume Morelli e dintorni. Un caloroso e sentito grazie da parte mia per la grande partecipazione e la buona riuscita dell’intera giornata, certa che assieme riusciremo a sensibilizzare tutti su temi, a me cari, quali la tutela del territorio".

"Inoltre, mi auguro, che ci possano essere altre iniziative analoghe assieme ai Lions Città Bianca e alla Proloco Ostuni Marina, di cui ringrazio in special modo i presidenti arch. Serena Chiarelli e Prof. Mimmo Greco. Un grazie va anche al dott. Gabriele De Simone della Bianco Srl per l’assistenza e l’attenzione che sempre mostra per questo tipo di attività extra".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapinatori armati di mazza nel centro commerciale Le Colonne: caos tra gli avventori

  • Nuovi contagi nelle scuole: positivi a Brindisi, Ostuni, Ceglie e Fasano

  • Coronavirus: nuovo picco in Puglia, contagi in aumento a Brindisi

  • Positivi al covid andavano a lavorare in campagna: denunciati

  • Bambino positivo al Covid: lo sfogo della zia, contro ignoranza e maldicenze

  • Coronavirus, escalation di ricoveri. Nel Brindisino continuano ad aumentare i positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento