Attualità

Loredana Capone eletta presidente del Consiglio regionale della Puglia

Astenuti i partiti di opposizione del centro destra, l'ex assessore regionale ha incassato 32 voti favorevoli

BARI - Con 32 voti favorevoli, 18 schede bianche e una nulla, Loredana Capone è stata eletta presidente del Consiglio regionale della Puglia per la undicesima legislatura. La candidatura della consigliera Capone, prima donna nei 50 anni di vita della Regione, è stata avanzata dal capogruppo Pd Filippo Caracciolo, il quale ha rivolto un invito a un voto favorevole a  tutta l’assemblea regionale. 

Invito, tuttavia non raccolto dall’opposizione di centro destra, i cui capigruppo Ignazio Zullo (FdI), Davide Bellomo (Lega), Giandiego Gatta (Fi) e Paolo Pagliaro (La Puglia domani), nelle loro dichiarazioni di voto hanno espresso il loro voto di astensione, pur riconoscendo lo spessore politico e le capacità operative di Loredana Capone che in precedenza ha svolto anche importanti funzioni assessorili. Si sono astenuti, invece, dalla dichiarazione di voto i consiglieri del Gruppo M5S. 

Cristian Casili e Giannicola De Leonardis sono stati eletti vicepresidenti del Consiglio regionale della Puglia. Cristian Casili del M5S è stato eletto con 30 voti favorevoli ed è il vicepresidente per la maggioranza, mentre per la minoranza è stato eletto Giannicola De Leonardis di Fratelli d’Italia, che ha raccolto 14 voti a favore. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Loredana Capone eletta presidente del Consiglio regionale della Puglia

BrindisiReport è in caricamento