Attualità Torchiarolo

Lotta all'abbandono dei rifiuti: a San Gennaro installata isola ecologica mobile

Attiva dal primo giugno scorso. Si potranno conferire i rifiuti differenziati: umido, vetro, carta, plastica e metalli (tranne il secco residuo

TORRE SAN GENNARO - Un'isola ecologica mobile per contrastare l'abbandono indiscriminato di rifiuti è stata installata nei giorni scorsi a Torre San Gennaro, marina di competenza del Comune di Torchiarolo. E' attiva dal primo giugno e al suo interno possono essere conferiti i rifiuti differenziati:  umido, vetro, carta, plastica e metalli (tranne il secco residuo). I "bidoni" sono stati installati in via Enrico Toti all'altezza dell'intersezione con via Viareggio e via Pola. 

Da quanto si precisa sulla pagina Facebook del Comune, l'isola è dotata di un sistema di videosorveglianza e sarà presidiata da personale Teknowaste, attuale gestore del servizio di Igiene urbana. "L'obiettivo è quello di ottimizzare il servizio, al fine di evitare abbandoni lungo i cigli delle strade, in prossimità dei cestini gettacarte o nelle campagne. Si raccomanda un utilizzo appropriato del punto di raccolta. Non è ammesso il deposito di rifiuti nei pressi dell'isola mobile. Confidiamo nella collaborazione di ciascuno". Come precisa, inoltre, l'assessore all'Ambiente e ai lavori pubblici, Antonella Miccoli, trattandosi di una marina caratterizzata da una forte presenza di turisti l'accesso all'isola è libero. Non è necessario essere utente "Tari", o presentarsi con tessera sanitaria, come avviene in altre realtà. "ll servizio pensato in questo modo è in fase di sperimentazione, non dovessero essere rispettate le regole di utilizzo se ne dovrà limitare l'uso. Ma confido nel senso civivo dei cittadini". 

Va ricordato che nella marina il servizio di raccolta avviene a domicilio secondo un calendario prestabilito. Da giugno a settembre l'organico viene ritirato il lunedì, il mercoledì e il venerdì. Plastica e metalli il martedì e il sabato. La carta il giovedì, il vetro il mercoledì, il secco non riciclabile il martedì. Mentre il ritiro di "Tessili sanitari" (pannolini e pannoloni) avviene tutti i giorni. 

Gli "ingombranti", gli scarti da sfalci e potatura e gli oli vegetali esausti possono essere smaltiti chiamando al numero verde Teknowaste 800 41 95 95. 

Inoltre, va anche ricordato che a Torchiarolo è attivo il Centro Comunale di Raccolta, dove possono essere portati i rifiuti. Il lunedì, martedì, giovedì e sabato è aperto dalle 9 alle 13. Il mercoledì e il venerdì dalle 15 alle 17. L'abbandono di rifiuti è un reato ambientale perseguibile penalmente. 

A breve, inoltre, verrà affidato il servizio di potatura del Verde pubblico e partirà anche quello di pulizia degli arenili. "Si tratta di servizi che sono stati stralciati dall'appalto di Igiene Urbana che verranno affidati a ditte esterne proprio per permettere un intervento capillare sul territorio. A breve si dovrebbe partire con i lavori di diserbo e pulizia delle spiagge". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta all'abbandono dei rifiuti: a San Gennaro installata isola ecologica mobile
BrindisiReport è in caricamento